×

Coronavirus, primo caso sospetto in Liguria

Una donna di 40 anni è stata ricoverata a Genova a causa di sintomi molto simili a quelli del coronavirus.

coronavirus
coronavirus

Una donna di 40 anni è stata ricoverata all’ospedale di Genova a causa di sintomi molto simili a quelli causati dal coronavirus. La donna è tornata da poco da Wuhan, città cinese in cui è scoppiato il focolaio.

Coronavirus, primo caso sospetto a Genova

Una donna di 40 anni residente nell’entroterra di Chiavari è stata ricoverata all’ospedale San Martino di Genova. La donna ha accusato febbre alta e vertigini, due dei sintomi che in questo momento fanno subito pensare al possibile contagio da coronavirus. Per questo motivo la donna è rimasta in degenza per accertamente. A dare l’allarme è stato il medico di base della donna che dopo aver riscontrato questi sintomi, per precauzione ha voluto far ricoverare la donna.

A quanto si è appreso, la donna sarebbe da poco tornata da Wuhan, città-epicentro del coronavirus. In mattinata abbiamo raccontato di un caso analogo relativo ad una studentessa cinese della Bocconi, anch’essa tornata ieri da Wuhan e che avrebbe accusato subito gli stessi sintomi.

Prevenzione sanitaria

“Il percorso concordato nel corso dell’incontro di venerdì è stato applicato in modo puntuale. È necessario procedere con estrema prudenza, ogni aggiornamento ed evoluzione sarà comunicato da Regione, in accordo con il Ministero della salute”- sottolinea Sonia Viale, vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria.

Nel corso della giornata di domenica 26 gennaio, saranno comunicati gli esiti delle indagini in corso da parte della Regione Liguria.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora