×

Coronavirus a Palermo, caso sospetto: ricoverato un turista cinese

Condividi su Facebook

Un turista cinese è stato ricoverato all'ospedale Cervello di Palermo per un sospetto caso di coronavirus: le analisi sono in corso.

coronavirus palermo
coronavirus palermo

Mentre continua ad aumentare il numero di pazienti tenuti sotto osservazione all’ospedale Spallanzani di Roma, è stato registrato il primo caso sospetto di coronavirus anche a Palermo. Un turista cinese è stato trasferito d’urgenza in ambulanza all’ospedale Cervello del capoluogo siciliano, dove è attualmente ricoverato nel reparto di Malattie infettive in un’apposita stanza in isolamento. Le analisi verranno effettuate dal laboratorio del Policlinico di Palermo.

Coronavirus: caso sospetto a Palermo

Il turista era alloggiato presso l’hotel Palazzo Sitano, sito lungo corso Vittorio Emanuele, dove nelle ultime ore aveva iniziato ad accusare i sintomi di una malattia respiratoria (principalmente febbre alta e raffreddore) informando della cosa i gestori della struttura. Quest’ultimi hanno immediatamente allertato il 118, che ha inviato sul posto un’ambulanza in conformità con il protocollo varato dall’azienda sanitaria regionale.

I medici sono infatti intervenuti indossando maschera, tuta idrorepellente, calzari, guanti e copricapo per impedire un’eventuale trasmissione del virus.

Una volta giunto all’ospedale Vincenzo Cervello l’uomo è stato trasferito in una stanza in isolamento all’interno del reparto Malattie infettive, dove le sue condizioni sono attualmente monitorate di ora in ora. I medici dell’ospedale hanno contestualmente prelevato dall’uomo alcuni campioni di sangue che verranno analizzati dai ricercatori del Policlinico di Palermo e, se dovesse rendersi necessario, anche da quelli dell’Istituto Spallanzani di Roma per un’ulteriore verifica. Effettuate le analisi si potrà capire dunque se il turista è veramente affetto da coronavirus o se invece ha contratto una banale forma influenzale tipica di questo periodo dell’anno.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche