×

Settimo Torinese: revocata cittadinanza onoraria a Mussolini, assegnata alla Segre

Condividi su Facebook

A Settimo Torinese il sindaco ha deciso di assegnare la cittadinanza onoraria a Lilliana Segre. La stessa ricevuta dal Duce, ma subito revocata.

settimo torinese
settimo torinese

A Settimo Torinese la sindaca ha deciso di assegnare la cittadinanza onoraria a Lilliana Segre. Negli anni ’30 anche Mussolini l’aveva ricevuta e così il primo cittadino ha deciso di revocarla ufficialmente.

Settimo Torinese, revocata cittadinanza al Duce

In queste settimane il Piemonte si è macchiato di alcuni episodi di razzismo contro gli ebrei, con scritte antisemite che non hanno di certo lasciato indifferenti le istituzioni. A Settimo Torinese, il sindaco della città Elena Piastra ha deciso di compiere un primo passo nei confronti dell’antisemitismo, assegnando la cittadinanza onoraria a Lilliana Segre.

Consultando i registri si era accorta che quasi un secolo fa la gratifica onoraria era stata consegnata anche a Benito Mussolini. Così, senza pensarci due volte, si è deciso di annullare all’istante la cittadinanza al Duce, poiché “incompatibili insieme“, come ha voluto motivare il sindaco.

Ritorno alle leggi razziali

A distanza di quasi un secolo, si parla ancora di antisemitismo in Italia.

Come abbiamo detto precedentemente, in Piemonte negli ultimi giorni sono apparse scritte antisemite. Ultimo episodio a Torino, nel quartiere Vanchiglia, dove sul campanello di casa della figlia di un ex partigiano sono apparse scritte naziste come Sieg Hail, con tanto di svastica e simbolo delle SS su due biglietti. La donna iscritta all’Anpi ha subito denunciato il fatto alla Digos, che ora indaga per scoprire l’autore delle scritte. Si tratta infatti di persone che conoscono la storia della sua famiglia.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
mimmo

chi ne trae benefici in voti da queste scritte? meditate gente

Leggi anche