×

Bruciato vivo in auto: arrestata la moglie, l’amante e il figlio della donna

Condividi su Facebook

Vincenzo Cordì venne bruciato vivo nella sua auto nella notte tra il 12 e il 13 novembre scorsi: a distanza di mesi la moglie è stata arrestata.

bruciato vivo auto
bruciato vivo auto

A distanza di alcuni mesi dalla tragedia che scosse la provincia di Reggio Calabria, si cerca di fare giustizia. Nella notte tra il 12 e il 13 novembre 2019, infatti, Vincenzo Cordì venne bruciato vivo nella sua auto a Roccella Jonica. Il mezzo venne dato alle fiamme quando l’uomo all’interno era ancora vivo. La moglie, l’amante e il figlio della donna, quindi, sono stati arrestati: su di loro gravano pesanti accuse.


Bruciato vivo in auto

Sono serviti mesi di indagine per inquadrare i responsabili dell’omicidio di Vincenzo Corsì, bruciato vivo nella sua auto a Roccella Jonica (provincia di Reggio Calabria). L’uomo venne dato alle fiamme all’interno dell’abitacolo della sua auto nella notte tra il 12 e il 13 novembre 2019.

I carabinieri di Reggio Calabria con il coordinamento della Procura della Repubblica di Locri hanno emesso un provvedimento di custodia cautelare nei confronti della moglie. All’alba di lunedì 3 febbraio, però, non solo la moglie, ma anche l’amante e il figlio della donna sono stati arrestati. Il gip del Tribunale di Locri, infatti, ritiene siano loro i tre responsabili dell’uccisione di Vincenzo Corsì.

Le indagini partirono dal ritrovamento del corpo carbonizzato dell’uomo e dopo una serie di ricostruzioni, gli inquirenti sono giunti ai colpevoli. Stando alle ultime disposizioni, inoltre, pare che il movente fosse familiare. Alle 17:00, il Procuratore della Repubblica di Locri, Luigi D’Alessio, terrà una conferenza stampa presso il Gruppo Carabinieri di Locri.

Nella suddetta occasione verrà ricostruita l’intera vicenda e come si arrivati a scoprire gli autori dell’omicidio.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche