×

Auto contro moto a Cherasco: morto un ragazzo da poco maggiorenne

Condividi su Facebook

Andrea Borgogno è morto mentre stava guidando la sua moto, schiantatasi contro un'auto nei pressi di Cherasco.

Auto contro moto Cherasco

Tragedia in provincia di Cuneo, precisamente a Cherasco, dove una moto si è schiantata contro un’auto che proveniva dalla direzione opposta. L’incidente ha causato la morte di un ragazzo che solo pochi giorni prima aveva compiuti 18 anni.

Auto contro moto a Cherasco

Il sinistro ha avuto luogo in via Stura intorno alle 19.30 di domenica 16 febbraio 2020. Andrea Borgogno, questo il nome della vittima, stava viaggiando a bordo della sua moto da cross quando, per cause ancora in via di accertamento, si è scontrato con un’Audi A3. Dopo lo schianto il due ruote è finito in una scarpata dove si è spezzato in due, mentre la vettura è andata addosso ad un albero.

Immediata la chiamata ai Vigili del Fuoco di Bra e ai sanitari del 118 che hanno dovuto constatare il decesso del giovane poco dopo l’arrivo dell’elisoccorso che l’avrebbe trasportato all’ospedale di Torino.

Le persone a bordo dell’auto sono rimaste ferite ma fortunatamente tutte in modo lieve.


Presenti sul posto anche i Carabinieri di Cherasco e di La Morra che hanno effettuato tutti i rilievi necessari a chiarire la dinamica dell’accaduto. Dopo l’incidente mortale, avvenuto lungo un tratto rettilineo, si sono formate lunghe code in entrambe le direzioni a causa delle difficili e lente operazioni di sgombero. Le autorità hanno sequestrato sia l’auto che la moto per metterle a disposizione della magistratura.

Intanto la salma di Andrea Borgogno è stata portata nel cimitero di Bra in attesa che il magistrato conceda il nulla osta per i funerali.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche