×

Coronavirus, la lista dei comuni in isolamento e con le scuole chiuse

Condividi su Facebook

Sono in tutto dodici i comuni che hanno sospeso tutte le loro attività pubbliche a seguito dell'emergenza coronavirus e del focolaio di Codogno.

coronavirus-comuni-scuole-chiuse

Sono in totale dodici i comuni che hanno sospeso o annullato ogni tipo di attività pubblica a seguito del focolaio di coronavirus divampato a Codogno, nel lodigiano, e che di fatto sono da considerare in isolamento. Di questi, dieci comuni si trovano in Lombardia, uno in Emilia Romagna e uno in Veneto.

Tra le ordinanze comunali annunciate nei suddetti centri vi è inoltre lo stop ai festeggiamenti per l’imminente carnevale e la chiusura degli istituti scolastici.

Coronavirus, i comuni in isolamento

Stando agli ultimi aggiornamenti in materia i comuni che attualmente hanno predisposto misure di isolamento i quarantena sono in tutto dodici e di questi quelli lombardi sono Casalpusterlengo, Codogno, Castiglione d’Adda, Maleo, Fombio, Somaglia, Bertonico, Castelgerundo, Terranova dei Passerini e San Fiorano; tutti in provincia di Lodi.

In particolare a Casalpusterlengo sono stati chiusi anche ristoranti, bar e uffici comunali, mentre a Codogno secondo un’ordinanza del sindaco anche: “Tutti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, di pubblico intrattenimento e i luoghi di assembramento pubblico”. A Castiglione chiusa anche la biblioteca pubblica.

Scuole chiuse anche in provincia di Piacenza

In Emilia Romagna invece il comune di Piacenza ha deciso l’annullamento di tutte le manifestazioni pubbliche, malgrado non vi siano stati riscontrati casi di coronavirus, mentre sia in provincia che nel capoluogo le scuole rimarranno chiuse. Scuole chiuse anche a Cremona per la giornata del 22 febbraio, con il sondaci Gianluca Galimberti che in un comunicato ha aggiunto: “Stiamo valutando anche la sospensione degli eventi sportivi e delle manifestazioni legate al Carnevale”.

Le autorità del comune di Lodi stanno invece valutando in queste ore se chiudere o meno le scuole presenti sul territorio. La chiusura delle scuole è stata approntata anche in tutti i comuni della Lombardia coinvolti a seguito di un’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza.

La situazione in Veneto

Nel comune Veneto di Vo’ Euganeo invece sono stati chiusi a tempo indeterminato tutti gli istituti scolastici e gli esercizi commerciali. Del paese padovano sono infatti originari i due anziani trovati positivi al coronavirus nella serata del 21 febbraio.

Proprio parlando della chiusura delle scuole a Vo’ il Presidente del veneto Luca Zaia ha dichiarato: “Stiamo predisponendo un presidio, molto probabilmente nelle scuole visto che saranno chiuse, in modo tale da procedere e identificare eventuali altri casi positivi. Ho chiesto anche di fare un tampone a tutti i ricoverati con sintomi influenzali gravi”.

L’ordinanza della Regione

I provvedimenti di chiusura delle scuole e di annullamento delle attività pubbliche nei dieci comuni lombardi sono stati disposti tramite un’ordinanza diramata in serata dal ministro della Salute Roberto Speranza congiuntamente al Presidente della Regione Attilio Fontana.

Tra i punti principali dell’ordinanza possiamo trovare lo stop a tutte le manifestazioni pubbliche comprese le cerimonie religiose, la sospensione delle attività lavorative e commerciali ad eccezione di quelle fatte via telelavoro, la sospensione di ogni tipo di attività scolastica ad eccezione dei corsi telematici universitari e l’interdizione delle fermate dei mezzi pubblici.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
Giovanna

il ragazzo di 38 anni che ha partecipato alla maratona.le persone che erano con lui sin stati contattati?


Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.