×

Codogno, niente matrimonio per coppia in quarantena

Niente matrimonio per una coppia di Codogno che lo scorso venerdì ha visto annullare le nozze e obbligata a rimanere in quarantena.

codogno
codogno

Niente matrimonio per una coppia di Codogno che lo scorso venerdì ha visto annullare le nozze e obbligata dal sindaco alla quarantena: “È tutto accaduto all’improvviso, siamo preoccupati e lasciati a noi stessi“.

Codogno, matrimonio annullato per una coppia

Lo scorso venerdì una coppia di fidanzati residenti a Codogno (centro del focolaio da cui è partito il coronavirus in Lombardia) si è vista annullare le nozze in poco tempo obbligata a rimanere in quarantena nel paese.

“Il Comune ha chiamato venerdì il mio compagno – ha raccontato la futura sposa- per avvertire che tutti gli uffici erano chiusi e che il matrimonio di sabato 23 era rimandato a data da destinarsi. Abbiamo subito bloccato i parenti in arrivo da tutta Italia – continua la giovane donna- ma i miei genitori erano già qui. Mio padre ha bisogno di medicine, ma è tutto chiuso e al 112 mi hanno già fatto intendere di non chiamare troppe volte.

Come dobbiamo fare?”

Il matrimonio è stato annullato

Un matrimonio che la coppia ha dovuto annullare in fretta e furia, chiamando e spiegando la situazione ai vari invitati provenienti da tutto il Paese: “Abbiamo avvertito parenti e amici che dovevano arrivare da mezza Italia: da Varese, Genova, Napoli, Caserta stessa, da Firenze il fratello del mio compagno – racconta- non potevamo appestare l’intero Paese. E poi, si può immaginare, camere d’albergo, parrucchiere, pasticciere, tutto disdetto in poche ore.

“Il mio vestito resta lì, ora, fino alla data del Sì che in estate abbiamo fissato a Caserta, per il matrimonio religioso. Siamo però terrorizzati da questo scenario che sembra peggiorare minuto per minuto“, conclude la donna, triste per l’accaduto, ma visibilmente preoccupata per la sua salute.

Contents.media
Ultima ora