×

Coronavirus, direttrice Sacco: “Un’influenza non è pandemia globale”

Coronavirus, Maria Rita Gismondo dichiara: "Non è così grave come si legge su internet".

Maria Rita Gismondo sul Coronavirus
Maria Rita Gismondo sul Coronavirus

La rapida diffusione del Coronavirus in Italia, con già due regioni altamente coinvolte, ha gettato nel panico molte persone. Per provare a rasserenare un po’ gli animi è intervenuta Maria Rita Gismondo, direttore responsabile di Macrobiologia Clinica, Virologia e Diagnostica Bioemergenze, il laboratorio dell’Ospedale Sacco di Milano.

“Una follia, si è scambiata un’infezione appena più seria di un’influenza per una pandemia letale”, ha scritto in un post su Facebook.

Coronavirus “non è pandemia globale”

“A me sembra una follia – continua -. Si è scambiata un’infezione appena più seria di un’influenza per una pandemia letale. Non è così”. E ancora: “Il nostro laboratorio ha sfornato esami tutta la notte. In continuazione arrivano campioni?, è scritto nel post della direttrice del laboratorio in Lombardia.

Leggete! Non è pandemia! Durante la scorsa settimana la mortalità per influenza è stata di 217 decessi al giorno! Per Coronavirus 1!!!”.

Infine la direttrice dell’ospedale Sacco di Milano ha provato a rassicurare gli italiani: “Mio bollettino del mattino. Il nostro laboratorio ha sfornato esami tutta la notte. In continuazione arrivano campioni. A me sembra una follia. Si è scambiata un’infezione appena più seria di un’influenza per una pandemia letale.

Non è così. Guardate i numeri. Questa follia farà molto male, soprattutto dal punto di vista economico. I miei angeli sono stremati. Corro a portar loro la colazione. Oggi la mia domenica sarà al Sacco. Vi prego, abbassate i toni! Serena domenica!”.

Contents.media
Ultima ora