×

Disinfettante contro Coronavirus risalente al 2018: ma è una bufala

Sui social circola l'immagine di un disinfettante per il Coronavirus risalente al 2018.

Disinfettante Coronavirus
Disinfettante Coronavirus

La notizia della progressiva diffusione del Coronavirus in Lombardia e Veneto ha causato un’ondata di panico e isteria generale. Molte persone stanno correndo ai ripari, uscendo il meno possibile e acquistando le famose mascherine. Purtroppo, però, sono da registrare anche episodi spiacevoli.

Oltre ai ormai consueti casi di razzismo, si stanno diffondendo sempre di più bufale allarmistiche firmate dai soliti fanatici del complotto. Qualcuno ha infatti condiviso l’immagine di un prodotto medico risalente al 2018, asserendo che già si sapeva del Coronavirus.

Disinfettante contro Coronavirus risalente al 2018

Sarebbe infatti ritornata a impazzire sui social l’immagine di un farmaco per prevenire la diffusione del Coronavirus, una sorta di disinfettante per le mani che però risalirebbe al 2018, quando cioè l’attuale epidemia era ancora là da venire.

Dunque, subito si sono fatti sentire sui social quelli che “era tutto calcolato” e “lo sapevano prima ma non ci hanno detto nulla”.

Tuttavia non è così. Un disinfettante per prevenire la diffusione dell’attuale Coronavirus non è mai esistito. Il Coronavirus non è il nome del SARS-CoV-2, il virus che cagiona il COVID2019, ma è il nome della famiglia di virus di cui il SARS-CoV-2 fa parte. Solo confidenzialmente e giornalisticamente chiamiamo il SARS-CoV-2 come “Coronavirus”, un nome di comodo, insomma, per semplificare.

Il virus, prima della nomenclatura ufficiale, era stato ribattezzato nCoV-2019: un nome particolarmente ermetico e difficile da ricordare. In pratica significava Nuovo Coronavirus del 2019. Nome poi abbreviato a semplicemente a Coronavirs.

Contents.media
Ultima ora