×

Coronavirus, truffa un’anziana e scappa con 500 euro: “Li disinfetto”

Condividi su Facebook

"Disinfetto i soldi dal Coronavirus": questa la scusa utilizzata per truffare un'80enne di Bologna.

Truffa Coronavirus ad anziani
Truffa Coronavirus ad anziani

Il Nord Italia sta facendo i conti con la rapida diffusione del Coronavirus, e qualcuno ha pensato bene di approfittare del panico per mettere in atto una truffa ai danni degli anziani. A Bologna, durante le prime ore della mattina di martedì 25 febbraio 2020, una banda di truffatori senza cuore e senza scrupoli hanno preso di mira un’anziana di 81 anni. La vicenda è andata in scena in via rimesse dove una donna, spacciandosi come una “funzionaria pubblica”, ha citofonato all’anziana signora.

Truffa Coronavirus, scappa con 500 euro

La truffatrice, con grandi doti da attrice, ha raccontato alla padrona di casa di essere stata incaricata di fare disinfezioni per evitare il Coronavirus. L’anziana, sola e probabilmente spaventata, ha incautamente aperto la porta di casa e fatto entrare la donna.

Quest’ultima a questo punto ha chiesto di vedere tutti i contanti custoditi in casa per “disinfettarli”. Ovviamente era una scusa. L’ottantenne tuttavia ha acconsentito alle richiesta e ha portato alla donna tutti i risparmi che costituiva nell’abitazione. A questo punto la donna è fuggita dopo essere riuscita ad arraffare 500 euro. All’anziana non è rimasto che chiamare i parenti e presentare denuncia alla polizia.


Non solo Bologna si è trovata a fare i conti con truffe agli anziani. Anche in parte della Lombardia e Veneto, le regioni più colpite da Coronavirus, qualcuno ha organizzato truffe sempre prendendo di mira la parte più fragile della popolazione. C’è stato, infatti, chi, spacciandosi per ufficiali sanitari o di polizia, è riuscito ad entrare in qualche casa con la scusa di prelevare campioni o fare analisi.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche