×

Coronavirus a Piacenza, donna incinta positiva partorisce bambino sano

Condividi su Facebook

Una donna incinta di Piacenza positiva al coronavirus ha partorito un bambino che è risultato totalmente sano a seguito delle analisi.

coronavirus-piacenza

A Piacenza una donna incinta, ricoverata all’ospedale cittadino in quanto positiva al coronavirus assieme al marito, ha partorito un bambino che è risultato negativo ai test clinici per il virus Covid-19. La notizia è stata diffusa nella serata del 26 febbraio dall’assessore alla Salute della Regione Emilia Romagna Sergio Venturi, che ha comunicato anche la guarigione di altri due pazienti positivi al coronavirus. La donna proveniva dall’area di Lodi, nei pressi della cosiddetta zona rossa dell’epidemia.

Coronavirus, partorisce bimbo sano a Piacenza

La partoriente era stata sottoposta a tampone faringeo dopo che era stato scoperto che aveva avuto contatti con una persona poi risultata positiva al coronavirus. Dichiarata contagiata a seguito dei risultati delle analisi la donna era stata subito trasferita all’ospedale di Piacenza, attrezzatosi per poter gestire l’eventuale nascita di un bambino contagiato dal coronavirus per via intrauterina.

Nel diramare la notizia in conferenza stampa, l’assessore Venturi ha dichiarato: “È una signora che viene dal basso lodigiano, seguita nella gravidanza a Piacenza, dove aveva programmato il parto, e che ha partorito senza problemi.

[…] È una bella notizia, quasi commovente”.

Due pazienti guariti

Nello stesso intervento, l’assessore Venturi ha inoltre reso note le prime due guarigioni dal coronavirus nel territorio piacentino. Si tratta di un infermiere di triage dell’ospedale di Codogno che ebbe contatti con il 38enne poi risultato il paziente uno e di un altro ricoverato proveniente dal comune di Maleo, uno di quelli messi in isolamento dalle autorità.

Nello spiegare ciò Venturi ha infine precisato come molti dei casi gestiti dagli ospedali della regione provengano dai focolai lombardi: “Confermo che al momento non abbiamo un focolaio in Emilia-Romagna o trasmissione del virus nel territorio regionale stiamo infatti assistendo tre persone che hanno contratto il Coronavirus in Lombardia”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche