×

Coronavirus, deputati in aula con la mascherina

Condividi su Facebook

Alcuni deputati si sono presentati in Parlamento con la mascherina per via dell'allerta Coronavirus

Coronavirus mascherine in parlamento

L’allerta Coronavirus arriva in Parlamento. Non parliamo dei provvedimenti da dover prendere per affrontare la situazione, bensì di alcuni politici che si sono presentati in aula con le mascherine, destando qualche polemica.

Coronavirus, politici con le mascherine

La prima a presentarsi in Parlamento con la mascherina è stata la deputata di Fratelli d’Italia, Maria Teresa Baldini, poi il collega di Forza Italia, ex Movimento 5 stelle, Matteo Dall’Osso ha deciso di seguirne l’esempio. Una vicenda, quella dei parlamentari con la mascherina, che ha finito per destare qualche polemica, con molti che considerano tale comportamento come inutile e soprattutto di cattivo esempio, portando ad un aumento di panico e paura nelle persone.

Presentatasi a Montecitorio con la mascherina anti Coronavirus. la deputata di Fratelli d’Italia Maria Teresa Baldini ha in seguito spiegato: “L’ho messa perché sono un medico e so che l’unica forma di protezione reale è la mascherina e lavarsi spesso le mani. Sono un chirurgo e sono abituata”. Per poi aggiungere: “Non è allarmismo. È un modo per essere responsabili nei confronti di noi stessi e degli altri.

Io vengo da Milano, questa diffusione aumenterà, non riesco a capire perché non posso dare il mio contributo. Che sarà mai mettersi una mascherina? Mi dà anche un po’ fastidio che mi si critichi. Non è esibizionismo”.

Dello stesso avviso il collega Matteo Dall’Osso, con l’ex onorevole del M5s che a sua volta afferma di portare la mascherina per “difendere gli altri“.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.