×

Lutto per Romano Prodi, morto in un incidente il pronipote 18enne

Condividi su Facebook

Grave lutto familiare per Romano Prodi. È morto in un incidente stradale il pronipote 18enne Matteo, travolto da un'automobile a Bologna.

prodi-incidente

Grave lutto per la famiglia dell’ex presidente del consiglio Romano Prodi. Nella giornata del 28 febbraio è infatti morto il pronipote 18enne Matteo, travolto da un’automobile in un incidente stradale avvenuto nella tarda mattinata di giovedì 27 mentre andava in bicicletta per i colli di Bologna. Il giovane, deceduto all’ospedale Maggiore del capoluogo emiliano a causa delle gravi ferite riportate, era il maggiore di sei fratelli e frequentava la quinta superiore presso il liceo scientifico Enrico Fermi di Bologna.

Lutto per Romano Prodi, morto il pronipote

Secondo la ricostruzione della dinamica effettuata dalle forze dell’ordine Matteo Prodi, nipote di Vittorio ex presidente della provincia di Bologna, stava percorrendo via Barbiano in direzione Bologna in sella alla sua bicicletta, quando un’utilitaria proveniente dall’opposto senso di marcia lo ha travolto.

Il giovane è stato immediatamente trasportato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore, dove però è spirato nella mattinata successiva all’incidente a seguito della gravità delle ferite.

Il ragazzo era iscritto all’Azione Cattolica nonché frequentatore della parrocchia di Sant’Anna, il cui parroco don Mario Fini ha voluto ricordare il giovane con le seguenti parole: “Un ragazzo gioioso e al tempo steso mite, che sapeva stare con tutti”.

Il cordoglio della scuola

Il giovane frequentava la 5°F del liceo scientifico Fermi di Bologna e a giugno avrebbe dovuto sostenere l’esame di maturità. L”istituto stesso ha voluto esprimere le proprie condoglianze per la scomparsa del suo studente con questo messaggio: “Ciao Matteo, ci mancherai, ci mancherà tutto di te: il tuo sorriso sornione, la tua parola garbata, la tua sobria imponenza.

E questo ricordo, silenzioso e discreto, ogni mattina, ci accompagnerà in classe. La Comunità del Fermi. Il Dirigente, i Docenti e tutto il Personale della scuola si uniscono in un grande abbraccio al dolore della famiglia”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche