×

Coronavirus, Papa Francesco negativo al test. Ratzinger a rischio contagio

Condividi su Facebook

Preoccupazione per la salute di Papa Francesco: il pontefice è malato ma il tampone ha escluso il pericolo Coronavirus. Ratzinger invece è a rischio contagio.

papa francesco indisposto
papa francesco indisposto

Papa Francesco è malato: ha la tosse e mostra segni di affaticamento che lo hanno costretto a rinunciare a recarsi alla Basilica romana di San Giovanni in Laterano nella mattinata di giovedì 27 febbraio. Per la suddetta giornata era prevista la liturgia penitenziale di inizio Quaresima. Inoltre, il Pontefice avrebbe dovuto anche confessare i sacerdoti. Il direttore della sala stampa ha chiarito le condizioni del Pontefice. Sottoponendosi ai test per coronavirus in via precauzionale, infine, il Papa è risultato negativo al Covid-19.

Papa Francesco malato

“Effettivamente non andrà in Laterano” – ha confermato il direttore della Sala stampa vaticana, Matteo Bruni. Papa Francesco è apparso indisposto nella mattinata di giovedì 27 febbraio. Il Pontefice, infatti, ha la tosse e mostra segni di affaticamento. Perciò si è visto costretto a rinunciare alla liturgia penitenziale di San Giovanni Laterano che segna l’inizio del periodo di Quaresima.

“Una lieve indisposizione – ha assicurato Bruni -, per cui ha preferito restare negli ambienti vicini a Santa Marta. Gli altri incontri procedono regolarmente”.


Ma i primi segnali di malessere erano già apparsi nella giornata di mercoledì. Il Santo Padre aveva mostrato segni di un’indisposizione da raffreddamento, presentava una voce debole e rauca durante la catechesi in piazza. Aveva anche il respiro affaticato e frequenti colpi di tosse durante la processione tra la chiesa di Sant’Anselmo all’Aventino e la Basilica di Santa Sabina.

Appariva leggermente provato già durante l’udienza generale in Piazza San Pietro nella mattina di mercoledì, sia nel corso della processione e della messa all’Aventino in occasione del Mercoledì delle Ceneri.

Ratzinger a rischio contagio

Anche per Benedetto XVI sono stati aumentati i controlli: Papa Ratzinger, infatti, è anziano e la sua situazione clinica risulta debole rispetto a Francesco.

Il Vaticano, quindi, ha rafforzato le misure di contenimento per i fedeli che si recano dal Papa, nonostante la situazione per entrambi non desti alcuna preoccupazione. Negli uffici del Vaticano sono stati installati disinfettanti a dispenser, mentre proseguono le raccomandazioni igieniche diffuse dal Ministero.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche