×

Coronavirus, l’appello di Silvio Brusaferro: “Nessuno è immune”

Il numero uno dell'Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro sul coronavirus: "È importante che nessuno si senta immune".

coronavirus brusaferro superfici

L’appello agli italiani di Silvio Brusaferro sul coronavirus: “È importante che nessuno si senta immune e ognuno si senta coinvolto nell’adottare misure che aiutino a contenere i contagi”. Il numero uno dell’Iss si è rivolto agli italiani sulla situazione attuale: “Siamo partiti da una fase epidemica localizzata in due aree distrette che erano Lombardia e Veneto.

La mobilità dei cittadini ha portato molte altre regioni ad avere piccoli focolai nati da contatti con le zone lombarde e venete”. Infatti non sono importanti sole le misure di contenimento ma anche come ci si “comporta”.

Coronavirus, l’appello di Silvio Brusaferro

Riguardo ai deceduti, il 15,5% presentava 0 o 1 patologia, il 18,3% soffriva di 2 patologie e il 67,2% presentava 3 o più patologie. Dunque 7 morti su 10 avevano già un quadro clinico molto complicato.

Anche se preliminari, questi dati confermano le osservazioni fatte fino a questo momento nel resto del mondo sulle caratteristiche principali dei pazienti in particolare sul fatto che gli anziani e le persone con patologie preesistenti sono più a rischio – dichiara Brusaferro -.

Si tratta di persone molto fragili, che spesso vivono a stretto contatto e che dobbiamo proteggere il più possibile“.

In precedenza il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro era già intervenuto per spiegare tutte le misure adottate per contenere il più possibile l’epidemia di Coronavirus.

Nato a Milano nel 1999, si è diplomato in informatica e telecomunicazioni, studia scienze internazionali e istituzioni europee all'Università degli Studi di Milano. Collabora con Notizie.it e Il Giorno.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Federico Dedori

Nato a Milano nel 1999, si è diplomato in informatica e telecomunicazioni, studia scienze internazionali e istituzioni europee all'Università degli Studi di Milano. Collabora con Notizie.it e Il Giorno.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora