×

Coronavirus, l’Europa è il nuovo centro della pandemia

Condividi su Facebook

L'Europa è stata dichiarata epicentro della pandemia di Coronavirus dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. Il Regno Unito ancora non provvede.

Coronavirus: pandemia in Europa, epicentro di contagi
Il Coronavirus si è espanso talmente tanto in Europa da essere stata dichiarata epicentro della pandemia

L’Europa ha sostituito la Cina. Secondo quanto dichiarato dall’Oms, è l’epicentro della pandemia di Coronavirus. Dati alla mano, 5mila persone hanno purtroppo perso la vita e ci sono oltre 132mila contagiati in ben 123 Paesi. Seguire le regole è fondamentale per uscirne il prima possibile, come dimostra la Cina: bloccando tutto l’epidemia ha subìto un deciso rallentamento.

Pandemia: l’Europa epicentro del Coronavirus

“Impossibile prevedere quando ci sarà il picco della pandemia. Commettono un errore mortale quei Paesi che pensano a noi non succederà”, ha dichiarato il direttore dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus. Tutto dipende dalla risposta all’epidemia: agire in fretta per contenere il contagio e scongiurare un peggioramento della situazione, restando in casa.

Fra i Paesi europei più colpiti dalla pandemia di Coronavirus, c’è la Spagna: il secondo nella triste classifica dei contagi, con 120 decessi e 4300 casi di cui oltre 2mila nella zona di Madrid, dove i morti sono 64. Il presidente Quim Torra ha annunciato l’isolamento della Catalogna.

Secondo una stima di un gruppo di esperti epidemiologi, pubblicata dal Washington Post, la diffusione del Coronavirus in Italia fa prevedere che a breve gran parte dell’Europa si troverà ad affrontare un numero di casi sempre maggiore.

Contenere il Coronavirus

Sono diversi i Paesi ad aver adottato delle misure precauzionali come ad esempio chiusura delle scuole, cancellazione di eventi e manifestazioni, confini blindati e quarantena obbligatoria. Il Regno Unito invece, per ora non ha dimostrato particolare preoccupazione nei confronti del Coronavirus.

Da settimana prossima le scuole verranno chiuse anche in Belgio, Croazia, Francia, Portogallo, Spagna, Svizzera e in molte zone della Germania. In Grecia, come si poteva immaginare, non si terrà alcuna staffetta per la torcia olimpica di Tokyo 2020.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.