×

Coronavirus, la mappa del contagio: è Brescia la città con più nuovi casi 

Brescia nella mappa del contagio è la città con più nuovi casi di coronavirus in un giorno: 454 nuovi positivi e 40 morti.

coronavirus brescia mappa contagio

La nuova mappa del contagio dell’emergenza coronavirus parla chiaro: è Brescia la città con più nuovi casi in un solo giorno. Nella giornata di ieri, 16 marzo, sono stati 454 i nuovi positivi accertati e 40 i morti, che portano a 315 i decessi in città dall’inizio dell’epidemia.

Numeri sconcertanti che fanno della provincia lombarda il caso più critico in Italia e nel mondo, rendendo questo ancora più necessario il fatto che tutti, in questa città e non solo, rispettino le regole e restino a casa.

La mappa del contagio: Brescia la più colpita

I numeri di ieri, lunedì 16 marzo, sono solo gli ultimi di una lunga serie che da giorni vanno a incrementare il totale dei contagiati dall’inizio della crisi, 2918, e purtroppo anche quello dei morti saliti, come detto, a 315. Per rendere l’entità di questi numeri si pensi che la metropoli Milano in un giorno ha registrato 233 nuovi casi, mentre Bergamo, altra provincia in cui la situazione è critica, ha 344 nuovi positivi al Covid-19, e ancora Lodi, primo epicentro dell’epidemia italiana, ne ha 42 in più.

Una situazione molto critica in Lombardia dove il numero totale di positivi è salito a 14.649 e dove ormai il sistema sanitario è sempre più vicino al collasso.

Servono letti, medici e personale sanitario

A Brescia, come in tutta la regione, si prova la corsa corsa contro il tempo per provare a trovare nuovi posti e alleggerire i presidi più affollati: solo all’Ospedale Civile di Brescia di sono circa 400 pazienti positivi al coronavirus.

L’obiettivo pare possa essere quello di sviluppare un grande ospedale da campo, al Brixia Forum, che potrebbe contenere circa 400 nuovi posti letto. Si lavora anche per aumentare il personale sanitario e i medici con circa 2200 domande ricevute, delle quali circa 1000 sarebbero state selezionate.

A Bergamo, intanto, sono arrivati 24 nuovi medici e 4 infermieri della sanità militare.

Contents.media
Ultima ora