×

Coronavirus, la famiglia Ferrero dona 10 milioni di euro

Anche Ferrero Italia dimostra la sua grande solidarietà per la situazione Coronavirus e dona a sostegno del Piemonte.

Coronavirus: la famiglia Ferrero dona al Piemonte
La famiglia Ferrero si è unita alle tante aziende italiane impegnate nel sostegno del sistema sanitario contro il Coronavis. Dona 10 milioni di euro.

Anche la famiglia Ferrero dona fondi per sostenere il nostro Paese durante l’emergenza Coronavirus. Sono diverse le realtà aziendali italiane che si sono prodigate in ingenti donazioni di denaro per ospedali e materiale sanitario, come ad esempio la società Exor, di proprietà Agnelli, ma anche Lavazza e Rana.

Ferrero dona per l’emergenza

Ferrero Italia ha donato ben 10 milioni di euro in beneficenza.

Tale cifra è destinata alla struttura commissariale nazionale di emergenza, sotto la presidenza di Domenico Arcuri. La notizia è semplicemente trapelata in quel di Alba, Piemonte, perché la famiglia Ferrero tiene molto alla discrezione e non annuncia generalmente le loro iniziative solidali.

Coronavirus: sostegno dalle aziende

Anche la famiglia Agnelli ha donato tale importo, a sostegno del sistema sanitario piemontese, come il colosso del caffé Lavazza. I proventi di quest’ultima finanziano la raccolta fondi #iocisono per la Regione impegnata nella battaglia contro il Coronavirus, oltre che per l’acquisto di materiale e apparecchiature sanitarie.

Altri 3 milioni sono invece destinati alla Fondazione La Stampa-Specchio dei Tempi, come anche nel caso di parte della donazione Exor-Agnelli.

Il famoso pastificio di Giovanni Rana, invece, ha deciso di destinare 400mila euro per l’acquisto di apparecchiature per la ventilazione assistita negli ospedali del Veneto. Tale materiale verrà installato all’Ospedale Sacro Cuore Don Calbria di Negrar e Pederzolidi di Peschiera del Garda, provincia di Verona.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora