×

Ubriaco accompagna il coniuge trans a prostituirsi: “Così arrotondiamo”

Condividi su Facebook

Un uomo è stato denunciato per aver accompagnato, ubriaco, il coniuge trans a prostituirsi: è accaduto a Piacenza.

coniuge trans piacenza

Da ubriaco aveva portato il coniuge trans brasiliano a prostituirsi. Bloccati dalla guardia di finanza l’uomo in stato di alterazione psicofisica ha ammesso: “In questo modo aumentiamo le nostre disponibilità economiche”. È quanto accaduto a Piacenza nell’ambito dei controlli straordinari anticontagio predisposti dalle forze dell’ordine.

Per entrambi i protagonisti della vicenda è scattata la denuncia.

Il coniuge trans notato in strada

L’episodio è avvenuto nell’area di Piacenza sud. Le fiamme gialle del locale gruppo si trovavano impegnati nei controlli del territorio per il contenimento della Covid-19.

I militari di una pattuglia si sono insospettiti quando hanno notato una persona in strada da sola. Dopo poco è sopraggiunto un veicolo condotto da un uomo che ha fatto salire a bordo la prima persona prima di allontanarsi.

L’inseguimento dei militari

La Guardia di Finanza ha quindi inseguito l’automobile bloccandola. Alla guida c’era un uomo originario di Piacenza, al suo fianco il coniuge trans brasiliano. I due sono uniti civilmente e stavano tornando a casa.

L’abitacolo era colmo di bottiglie di alcol. L’uomo ha ammesso che il coniuge aveva appena terminato di prostituirsi. In tal modo contribuiva ad aumentare le disponibilità economiche della coppia.


Sono scattate le denunce

Per i due è subito scattata la denuncia per inottemperanza delle misure contenute nei Dpcm dell’8 e del 9 marzo. Ma non solo perché il piacentino è anche risultato ubriaco alla verifica del tasso alcolemico. La patente gli è stata ritirata ed è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza. Le indagini adesso si stanno concentrando sul favoreggiamento della prostituzione.

Giornalista, copywriter, social media manager, esperto di comunicazione. Ho lavorato per Il Mattino e sono stato caporedattore centrale de il Gazzettino vesuviano. Laureato in Scienze della Comunicazione, ho conseguito un Master in Ufficio Stampa, Digital Pr e Influencer Marketing per la Cultura. Con la mia tesi su “La crisi del giornalismo” ho vinto il Premio Nazionale Nostalgia di Futuro organizzato da Fieg. Collaboro con iGv Network, con Antimafia Duemila, con Media Duemila e sono il fondatore di Effequadro.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Francesco Ferrigno

Giornalista, copywriter, social media manager, esperto di comunicazione. Ho lavorato per Il Mattino e sono stato caporedattore centrale de il Gazzettino vesuviano. Laureato in Scienze della Comunicazione, ho conseguito un Master in Ufficio Stampa, Digital Pr e Influencer Marketing per la Cultura. Con la mia tesi su “La crisi del giornalismo” ho vinto il Premio Nazionale Nostalgia di Futuro organizzato da Fieg. Collaboro con iGv Network, con Antimafia Duemila, con Media Duemila e sono il fondatore di Effequadro.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.