×

Coronavirus, in Sardegna abusivi a domicilio per unghie e trattamenti

È questo l’allarme lanciato da Confartigianato Imprese Sardegna in piena emergenza coronavirus troppi abusivi a domicilio anche per le unghie.

Immagine esempio
Immagine di archivio

Numerosi acconciatori, estetisti e operatori della pedicure e manicure per le unghie continuano a lavorare abusivi a domicilio ignorando le norme in merito all’emergenza coronavirus in Sardegna. L’allarme è lanciato dalla Confartigianato Imprese Sardegna: “Tutelare la propria e l‘altrui salute”.

Coronavirus abusivi a domicilio anche per le unghie

In Sardegna secondo i dati elaborati dall’Ufficio Studi di Confartigianato Imprese Sardegna, su fonte ISTAT e MEF del 2019, ci sono 3.384 imprese nel settore dei Servizi di acconciatura e altri trattamenti estetici.

Di queste, 2.886 sono imprese artigianali che offrono i servizi attraverso i 5.124 specializzati.

Nell’ultimo periodo, nonostante l’emergenza coronavirus, numerosi addetti continuano a lavorare a domicilio. “In questo momento in cui le attività devono rimanere chiuse – spiega Antonio Matzutzi, Presidente di Confartigianato Imprese Sardegna – è sconcertante come certe persone si rivolgano clandestinamente ad abusivi e irregolari, che non esitiamo a definire criminali e che devono essere puntiti severamente insieme a chi li utilizza.

Questa emergenza dovrebbe insegnare una volta per tutte che non si rischia con la vita”.

Confartigianato Imprese Sardegna per contrastare queste attività ha deciso di lanciare la campagna social di “vicinanza alla clientela e di attenzione verso l’abusivismo, oggi ancora più pericoloso”. “Il nostro appello – continua Matzutzi – è quello di tutelare la propria e l‘altrui salute, rispettando alla lettera quanto disposto per il contenimento dell’epidemia da Covid-19 e quindi non uscire e non ricevere in casa operatori abusivi. Presto i vostri acconciatori e il vostro estetista vi accoglieranno offrendovi tutta la sicurezza e la cura di sempre”.

Nato a Milano nel 1999, si è diplomato in informatica e telecomunicazioni, studia scienze internazionali e istituzioni europee all'Università degli Studi di Milano. Collabora con Notizie.it e Il Giorno.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Federico Dedori

Nato a Milano nel 1999, si è diplomato in informatica e telecomunicazioni, studia scienze internazionali e istituzioni europee all'Università degli Studi di Milano. Collabora con Notizie.it e Il Giorno.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora