×

Terremoto in provincia di Torino, scossa di 3,4 gradi in Val Sangone

Condividi su Facebook

Una scossa di terremoto di 3,4 gradi della scala Richter è stata registrata nei pressi del comune di Coazze, a circa 30 chilometri dal Torino.

terremoto-torino-scossa

Allarme in provincia d Torino per una scossa di terremoto registrata poco dopo le ore 9 del mattino di domenica 29 marzo nel territorio della Val Sangone. Le rilevazioni dell’Istituto Italiano di Geofisica e Vulcanologia hanno calcolato una magnitudo di3,4 gradi della scala Richter, mentre l’ipocentro del sisma è stato stimato essere a circa 21 chilometri di profondità. La scossa è stata distintamente avvertita da numerose persone anche se per il momento non sembra aver provocato danni o feriti.

Terremoto in provincia di Torino


Stando ai dati dell’Ingv l’epicentro della scossa è circa 6 chilometri a sud del comune di Coazze, piccolo centro ai piedi della Alpi. Il terremoto è avvenuto a una trentina di chilometri dal capoluogo piemontese ma l’intensità è stata tale da essere nettamente avvertito da migliaia di persone, molte delle quali ancora a letto che si sono svegliate proprio per la scossa.

I commenti sui social

Non sono ovviamente mancate le decine di commenti apparsi sui social network nei minuti successivi alla scossa, con molte persone che ironizzavano sul terremoto capitato proprio durante l’emergenza coronavirus.

Tra i tanti messaggi che si possono leggere in questi istanti troviamo: “Ahahah pure la scossa di terremoto a Torino. Che gioia, che serenità. 2020 basta dai, abbiamo capito!“, ma anche: “Ma sono l’unica ad aver sentito una piccola scossa di terremoto a Torino? No perché il letto si è mosso da solo ma io ero ferma immobile.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.