×

Coronavirus, postare foto di chi non sta a casa è reato: cosa si rischia

Condividi su Facebook

Chi rende pubbliche le foto di chi esce di casa senza le reali necessità stabilite dal governo commette un reato ed è passibile di denuncia.

Coronavirus foto chi esce di casa

Coloro che postano foto o video di chi non rispetta le norme anti coronavirus ed esce di casa senza ragioni valide commettono un reato punito dalla legge. Le pene possono essere addirittura superiori a quelle previste per i trasgressori delle misure per il contenimento dell’infezione.

Coronavirus: foto di chi non sta a casa

Sono molte le persone che, per disincentivare i cittadini ad uscire di casa, espongono a WhatsApp o ai social network chi viene sorpreso fuori dalla propria abitazione senza alcun valido motivo. In certi casi anche postando il numero di targa dei veicoli appartenenti ai trasgressori o i numeri civici delle loro case.

Trattandosi però di dati privati, la legge non consente di divulgarli perché si tratterebbe di violazione della privacy. Inoltre, accusare pubblicamente chi corre o crea assembramenti può sfociare nella diffamazione, reato aggravato dal fatto che è commesso tramite Internet.

Coloro che incorrono in questo reato rischiano quindi di essere loro stessi denunciati secondo l’ex articolo 595 del Codice penale.

Le pene sono tutt’altro che leggere: reclusione da 6 mesi a 3 anni e multa non inferiore 516 euro.


Chi intende quindi segnalare comportamenti che vanno contro i decreti governativi per contenere il coronavirus è bene che non lo faccia sui social network ma direttamente alle Forze dell’ordine.

La procedura da seguire è quella di avvisare Polizia e Carabinieri fornendo loro tutte le informazioni necessarie a cogliere la persona sul fatto. Alternativamente si possono anche consegnare foto e video che ritraggono i colpevoli. A quel punto saranno gli agenti ad accertare che il fatto sussista e valutare se ci siano gli estremi per irrogare le sanzioni previste dal decreto.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.