×

Coronavirus, 21 morti alla casa di riposo di Grugliasco: al via l’inchiesta

Condividi su Facebook

Undici decessi in poche ore alla casa di riposo di Gugliasco in piena emergenza coronavirus: il sindaco ha presentato un esposto.

Coronavirus casa di riposo Grugliasco

La casa di riposo San Giuseppe Grugliasco (in provincia di Torino) è finita sotto inchiesta per la quantità di morti registrati in pochissimi giorni: non è ancora noto se siano tutti da ricondurre ad un contagio da coronavirus ma ha destato comunque il sospetto il decesso di quasi un quarto degli ospiti.

Coronavirus: il caso della casa di riposo di Grugliasco

A dare l’allarme sono stati i vicini dei palazzi situati vicino alla struttura di via Spanna, insospettiti dal continuo via vai di carri funebri. Nella seconda parte di marzo sono infatti morte 21 persone su 87, il totale degli anziani presenti. Solo in un fine settimana i decessi sono stati pari a 11. Il sindaco della città Roberto Montà ha quindi presentato un esposto al Nas dei Carabinieri per capire la ragione dell’elevato numero di vittime.

Abbiamo cercato in tutti i modi di aiutare la casa di riposo in questi giorni“, ha spiegato il primo cittadino.

Secondo quanto è emerso un’operatrice sanitaria sarebbe risultata positiva all’infezione e l’avrebbe trasmessa a diversi anziani prima di riuscire ad arginare il contagio. I familiari degli ospiti sono stati inoltre allarmati dal fatto che non potevano più parlare al telefono con i loro parenti a causa del ridotto numero di operatori.


Inevitabile quindi la presentazione dell’esposto per cercare di indagare sull’alta cifra dei morti registrati. A causa dell’assenza di tamponi, non è stato possibile stabilire se i deceduti fossero positivi all’infezione o meno. Trattandosi di ambienti chiusi e dove il contagio è facilitato, le case di riposo sono uno dei luoghi più a rischio nell’emergenza sanitaria.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:

2
Scrivi un commento

1000
2 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
2 Commentatori
più recenti più vecchi
calamiggnatto 57 e i suoi sgerri

Gli anziani vanno curati al pari delle persone, sane….

sporcamp, maullixio e simuli ingiuriano

Gli anziani non sono spazzatura


Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.