×

Coronavirus, afflusso di turisti in Riviera: controlli ai caselli autostradali

Condividi su Facebook

Il bel tempo ha spinto decine di turisti di Piemonte e Lombardia a recarsi in Riviera, violando le disposizioni anti coronavirus.

Coronavirus turisti riviera

Decine di turisti piemontesi e lombardi, approfittando del weekend di sole, si sono diretti verso le seconde case in Riviera violando così le disposizioni varate dal governo per contenere il coronavirus. Anche per Pasqua si teme un’ondata, motivo per cui le amministrazioni si stanno organizzando per garantire controlli ancora più serrati.

Coronavirus: turisti in Riviera

A segnalare l’afflusso sono stati i residenti dei paesi liguri che hanno visto arrivare i vicini di casa dalle regioni limitrofe. Ulteriore testimonianza è poi stato l’aumento del traffico sull’Autostrada dei Fiori. Ricevute le comunicazioni, le forze dell’ordine hanno subito allestito poti di blocco in prossimità dei caselli autostradali, sia di Sanremo che di tutta la provincia di Imperia.

In questo modo hanno potuto fermare ed effettuare la dovuta segnalazione all’autorità giudiziaria per quanti si erano spostati da casa senza un valido motivo. A incentivare la popolazione locale all’invio di segnalazioni sono stati i sindaci tra cui quello di San Bartolomeo al Mare.

Quest’ultimo aveva infatti invitato a collaborare chiamando Polizia, Carabinieri o i numeri di interesse comunale.


Il timore è che la situazione possa ripetersi anche la settimana successiva per in occasione della Pasqua. A questo proposito vi è stato un lungo colloquio telefonico tra il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e il Prefetto di Genova Carmen Perrotta. Costoro hanno convenuto di predisporre un piano straordinario di controlli a tappeto. “È indispensabile mantenere massima l’attenzione nei giorni delle festività pasquali e continuare a rispettare le misure di isolamento e distanziamento sociale che abbiamo predisposto, per scongiurare un nuovo aumento di contagi da coronavirus“, ha affermato Toti.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:

7
Scrivi un commento

1000
5 Discussioni
2 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
6 Commentatori
più recenti più vecchi
Franca La Rocca

…e poi, non per fare polemica ,ma per semplice constatazione, i giornali, i giornalisti e le TV di Stato e Private parlano molto spesso e a vanvera dei siciliani e dei meridionali in genere, definendoli: indisciplinati, ignoranti e chi più ne ha più ne metta,mentre l’ unica Verità e che “TUTTO IL MONDO é PAESE e che l’uomo sapiens è in realtà IGNORANTE E IMBECILLE.

Marialuisa

Ci vuole coraggio a fare ste cose ma la vedono l TV sti imbecilli?? Non ci sono parole….

Tiziana

Purtroppo hai proprio ragione 👿👿

pino cerutti

mandate un paio di pattuglie in via Sestri (a Sestri Ponente) che troppi si fanno beffa dell’autorità

Ann

Non capiscono niente potrebbero essereportari ed ammalarsi gli uni con gli altri e dare inizio ad altri ficolai!!!! Potrebbero passate i fine settimana nei reparti di terapia intensiva per capire che non bisogna muoversi.Non hanno umanità e rispetto per sute altrui

Maria Grazia Ricci

Noi due nonni con la nipotina di 5 anni in Liguria in affitto turistico da gennaio in un buco di 35 mq, scaduto il 31/3, nn ci permettono di tornare al domicilio quando a noi basterebbe caricare l’auto e andare dritti a casa senza fermarci in Prov.di Pavia. Qui dobbiamo uscire per la spesa e portare fuori il cane correndo dei rischi, a casa no. Inoltre la nostra nipotina vedrebbe i suoi genitori. È giusto tutto questo? Ci lasciassero tornare a casa dove saremmo tutti più al sicuro, vicino ai nostri cari, ai nostri medici curanti, nella nostra casa e… Leggi il resto »

Tiiziana

La mamma degli imbecilli e’ sempre incinta 😪😪🇮🇹🇮🇹


Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.