×

Omicidio Sarah Scazzi, oggi avrebbe compiuto 25 anni

Condividi su Facebook

Uccisa a soli 15 anni ad Avetrana, nell'estate del 2010, oggi Sarah Scazzi avrebbe compiuto 25 anni.

Sarah Scazzi

Sono trascorsi più di 9 anni dalla scomparsa di Sarah Scazzi, la giovane di Avetrana per il cui omicidio sono stati accusati lo zio Michele Misseri, la zia Cosima Serrano e la cugina Sabrina Misseri. Uccisa a soli 15 anni ad Avetrana, nell’estate del 2010, oggi Sarah Scazzi avrebbe compiuto 25 anni.

Il delitto di Avetrana

Nata a Busto Arsizio il 4 aprile del 1995, oggi Sarah Scazzi avrebbe compiuto 25 anni. Il padre era fisso al Nord per lavoro, così come il fratello maggiore Claudio, mentre lei viveva ad Avetrana con la madre Concetta che aveva deciso di stabilirsi al sud per accudire l’anziano padre. Trapiantata al sud, la giovane Sarah si era subito particolarmente legata alla cugina Sabrina, allora 22enne.

“In questo periodo – scriveva nell’agosto del 2010 sul suo diario Sarah Scazzi– sono molto legata a un ragazzo che ha 27 anni, io ne ho solo 15, ma lui è dolcissimo e mi coccola sempre, si chiama Ivano”. Anche la cugina aveva un interesse per il ragazzo, ma Ivano Russo ha rifiutato Sabrina dopo delle esplicite avances. Un episodio che la piccola Sarah sembra avesse raccontato in giro, scatenando così la rabbia della cugina.

Alla fine di agosto del 2010, i rapporti tra Sarah Scazzi e Sabrina Misseri sono particolarmente tesi e il 26 dello stesso mese la quindicenne scompare, per poi essere ritrovata 40 giorni dopo poco lontano dall’abitazione della famiglia Serrano-Misseri.

Il 21 febbraio 2017 la Corte suprema di cassazione ha definitivamente riconosciuto colpevoli e condannato all’ergastolo per concorso in omicidio volontario aggravato dalla premeditazione Sabrina Misseri e la madre Cosima Serrano.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.