×

Covid-19, autotrasportatore positivo si mette in viaggio per l’Italia

Condividi su Facebook

In attesa del risultato del tampone, un autotrasportatore originario di Padova è salito a bordo del suo camion, mettendosi in viaggio per l'Italia.

autotrasportore positivo covid

In attesa del risultato del tampone, un autotrasportatore originario di Padova è salito a bordo del suo camion, mettendosi in viaggio per l’Italia. Dopo essersi sentito male, è stato scoperto che era positivo e per questo denunciato dalla polizia ad Orvieto.

Autotrasportatore positivo al coronavirus

Un sessantenne autotrasportatore originario di Padova era stato sottoposto al tampone ed era in attesa dell’esito. Anziché aspettare in quarantena domiciliare così come gli era stato detto, però, l’uomo è salito a bordo del suo camion, mettendosi in viaggio per l’Italia.

Arrivato ad Orvieto l’uomo ha iniziato a sentirsi male e per questo è stato trasferito presso l’ospedale di Perugia dove si è riscontrata la sua positività al Covid-19.

In base alle ricostruzioni da parte degli agenti, l’uomo, dipendente di una ditta di Reggio Emilia, aveva nascosto le proprie condizioni alla società e anche al collega che era in viaggio con lui.

Dietro a questo suo comportamento sembra aver giocato un ruolo importante la paura di perdere il posto di lavoro. Dopo aver accertato la positività dell’autotrasportatore, quindi, anche il collega sarà sottoposto ad opportuni accertamenti.

A proposito di positivi al coronavirus denunciati, ricordiamo che nella sola giornata di venerdì 3 aprile sono state denunciate 30 persone positive al Coronavirus per aver violato la quarantena. In base ai dati del Ministero dell’Interno, solo in quattro giorni sono state ben 272 le persone positive al Covid-19 denunciate per aver violato le disposizioni del Dpcm in merito all’emergenza sanitaria in corso tra giovedì 26 e lunedì 30 marzo.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.