×

Coronavirus, a Messina denunciati sbarchi senza controlli sanitari

Condividi su Facebook

La Sicilia è blindata per il coronavirus, ma a Messina i sindacati hanno denunciato alcuni sbarchi di persone senza controlli sanitari.

coronavirus messina
coronavirus messina

La Sicilia è blindata come previsto dalle misure restrittive anti-coronavirus, ma a Messina i sindacati Cgil e Uil hanno denunciato alcuni sbarchi di persone senza controlli sanitari.

Coronavirus Messina, sbarchi senza controlli

La Sicilia è stata chiusa, come previsto dalle misure restrittive attuate per contenere l’emergenza coronavirus da un mese a questa parte, ma a Messina sembra che i controlli non siano così efficienti. Nella mattinata di lunedì 6 aprile, Filt Cgil e Ultratrasporti hanno denunciato l’assenza di controlli sanitari per gli 85 viaggiatori del mezzo veloce Blu Jet arrivato a Messina proveniente dalla Calabria.

Passi indietro

Nonostante da settimane denunciamo la mancanza di rilievi della temperatura ai passeggeri in imbarco da Villa San Giovanni e Reggio Calabria riscontriamo pericolosi passi indietro- commentano i portavoce dei sindacati siciliani Carmelo Garufi e Michele Barresi- ed oggi assenti anche i controlli sanitari a Messina che fino ad oggi vi erano sempre stati”.

Non basta e non smetteremo di ripeterlo.

Possiamo solo ringraziare il lavoro profuso dalle forze dell’ordine sempre presenti al controllo delle certificazioni, ma tutto è vanificato dalla carenza di controlli medici che mettono a rischio utenti e lavoratori. Il grido d’allarme lo rilanciamo alle Istituzioni e al sindaco di Messina, di certo molto impegnati sulla Rada San Francesco e con ipotetiche banche dati – concludono i due sindacalisti – ma questa mattina 85 passeggeri sono giunti in città senza alcun controllo medico.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.