×

Coronavirus, l’appello dell’anestesista: “I bambini sono i veri eroi”

Condividi su Facebook

Dell'ospedale di Molfetta, Felice Spaccavento manda il suo appello. Si rivolge ai bambini e ai loro genitori dicendosi convinto di un futuro migliore.

Coronavirus: da Bari l'appello dell'anestesista Felice Spaccavento

Da un piccolo ospedale in provincia di Bari, l’anestesista Felice Spaccavento, lancia il suo appello contro il Coronavirus. Sono settimane difficili quelle che stiamo vivendo e di certo un po’ di positività non può che far bene.

Coronavirus: l’anestesista di Bari lancia il suo appello

“Molti di voi stanno facendo dei sacrifici, ma vorrei ricordare i bambini che stanno facendo un’impresa storica”. Così Felice Spaccavento, dal suo profilo Facebook inizia il video. Anestesista dell’ospedale di Molfetta, attualmente è in prima linea per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Le sue sono parole rassicuranti, di un medico ma ancor prima di un padre. Parla dei suoi figli, dei figli dei suoi amici e di quanto tutti siano forti nell’affrontare una situazione così pesante.

Dice Felice: “Mi emoziona parlare di loro perchè sono il coraggio, sono la nostra forza“. Nel giro di pochi giorni, siamo passati dall’essere liberi, dal poter uscire e vivere la nostra vita serenamente a dover stare chiusi in casa. Siamo stati privati della nostra quotidianità, del nostro lavoro e delle nostre amicizie. Ma l’emergenza è seria e non deve essere sottovalutata.

Un messaggio di speranza per tutti

Il medico barese però è positivo.

Parla dei suoi pazienti dimessi e dedica spazio a quelli ricoverati nel reparto di oncologia: molti di loro possono tornare a casa per vedere i loro familiari. Descrive una ‘giornata bellissima’ nella quale, grazie all’appoggio dei medici cinesi, sono arrivate nuove attrezzature. L’anestesista è fiducioso e sottolinea che: “Non dobbiamo abbassare la guardia. Non dobbiamo pensare che è tutto finito. Domani saremo più bravi a seguire questa patologia”. Evidenzia quanto sia importante l’attenzione a casa, non solo negli ospedali.

È proprio qui che ognuno di noi può fare la propria parte e diminuire i contagi. “Bisogna agire d’astuzia” ricorda Felice.

Il suo video è quindi un mezzo per rassicurare pazienti, famiglie ed amici. Si rivolge ai bambini, ma anche ai più grandi, dando loro fiducia. Un medico che, come molti altri in questo periodo, sta combattendo dentro e fuori dalle strutture ospedaliere. Un uomo che, con la mascherina semi abbassata, registra un messaggio per strappare un sorriso a chi è a casa al sicuro. Felice Spaccavento conclude quindi dicendo che “Questo silenzio, questa solitudine, questa cooperazione ci aiuterà ad essere migliori. Vi voglio bene, un bacio”.


Nato a Milano, classe 1992, è laureato in Storia all'Università degli Studi di Milano Statale. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Libero Quotidiano e TGCOM24.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Andrea Ienco

Nato a Milano, classe 1992, è laureato in Storia all'Università degli Studi di Milano Statale. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Libero Quotidiano e TGCOM24.

Leggi anche

Contents.media