×

Coronavirus, donna positiva va a fare la spesa: denunciata

Una donna positiva al Coronavirus è uscita di casa per andare a fare la spesa, esponendo al contagio chiunque incontrasse.

Coronavirus, donna positiva esce di casa
Donna positiva al Coronavirus esce e va a fare la spesa.

Una donna di 60 anni è uscita di casa per andare a fare la spesa, peccato fosse positiva al Coronavirus. Il fatto è accaduto a Soresina, provincia di Cremona, comune di circa 8mila abitanti e uno dei territori maggiormente colpiti dalla pandemia.

Donna positiva va a fare la spesa

Sono circa 4.562 i casi di contagio registrati nella zona, dove l’emergenza è lungi da essere definita come rientrata. Nonostante questo, e gli spaventosi numeri italiani, una signora positiva ha deciso di uscire di casa per andare a fare la spesa, rischiando d’infettare tante altre persone.

Si tratta di un comportamento gravissimo, che viola le norme anti contagio su diversi fronti. La 60enne è stata avvistata da alcuni negozianti mentre camminava per le vie del Paese, che hanno segnalato il fatto ai Carabinieri. Accorsi sul posto, hanno fermato la donna che si è giustificata dicendo che aveva fatto un tampone con esito negativo.

Positivi al Coronavirus escono di casa

Risaliti al vero risultato del test, i Carabinieri hanno provveduto a multarla ed esporre una denuncia nei suoi confronti. Per lei questa diventa anche penale, in quanto positiva al Coronavirus e quindi un pericolo per la cittadinanza.

Sono diverse le persone che, purtroppo, nonostante siano state contagiate decidono di uscire ugualmente di casa. Due donne sono entrate in un supermercato di Mestre, Venezia, e hanno tossito in faccia ad una cassiera senza mascherina.

Il motivo? Lei gli aveva chiesto di rispettare la distanza minima di sicurezza, loro le avrebbero fatto una ripicca. Pochi giorni dopo, la malcapitata è risultata positiva al Coronavirus.

Contents.media
Ultima ora