×

Roma, aggredisce la moglie e la figlia neonata: arrestato

Aggredisce la moglie e la figlia con calci e. pugni, arrestato 40enne romano

aggredisce moglie e figlia arrestato

Un 40enne ha aggredito e picchiato la moglie che aveva in braccio la figlia di pochi mesi, a sua volta colpita dall’ira dell’uomo. La piccola ha riportato un ecchimosi sulla testa, mentre l’aggressore è stato arrestato. Il racconto dei fatti avvenuti giovedì 9 aprile in via Albalonga a Roma riporta di un uomo, non nuovo alla violenza e già noto alle forze dell’ordine, le quali sono prontamente intervenute perchè avvisate dai vicini della coppia.

Malgrado la presenza della polizia, l’uomo avrebbe continuato a minacciare di morte la donna cercando anche di aggredirla nuovamente.

Aggredisce la moglie e la figlia: arrestato

Stando al racconto fatto dalla donna ai poliziotti, questa aveva avuto una lite molto violenta col compagno, il quale ha iniziato a colpirla con calci e pugni.

Nella foga, l’uomo ha colpito anche la neonata che la donna teneva in braccio, dopodiché ha continuato a minacciare di morte la moglie. Quando gli agenti sono arrivati, ha minacciato anche loro.

L’uomo è stato successivamente fermato dalla polizia che lo ha condotto in commissariato e da li è emerso che il 40enne aveva già commesso reati del genere in passato e che faceva spesso abuso di alcol e sostanze stupefacenti.

Anche i vicini di casa della coppia hanno confermato i continui litigi e maltrattamenti dell’uomo nei confronti della moglie. La donna e la bambina sono state trasportate in ospedale per dei controlli e, mentre la donna è stata dimessa con una prognosi di 21 gironi, la neonata è stata ricoverata per accertamenti un paio di giorni. Il 40enne è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti, violenza e minacce a pubblico ufficiale e portato nel carcere romano di Regina Coeli.

Inoltre non potrà più avvicinarsi alla compagna e alla figlia.

Contents.media
Ultima ora