×

Coronavirus, a Roma il matrimonio si celebra con la mascherina

Senza invitati e senza mascherina: il matrimonio al tempo del coronavirus che la coppia non si dimenticherà mai.

Coronavirus, il matrimonio a Roma si celebra con la mascherina
Senza invitati e senza mascherina: il matrimonio al tempo del coronavirus che la coppia non si dimenticherà mai.

La chiusura delle attività e la cancellazione di eventi ha cambiato il volto dell’Italia. Ma il coronavirus non ha fermato la celebrazione del matrimonio di Tatiana e Armando, ufficiato ieri a Roma con la mascherine e senza invitati.

A Roma il coronavirus non ferma il matrimonio

Tatiana e Armando avevano programmato il loro matrimonio più di un anno fa a Roma, ma il coronavirus ha rovinato i loro piani. La coppia però ha deciso di non rinviare la cerimonia e di sposarsi subito, nonostante tutto. La celebrazione si è tenuta alla chiesa deconsacrata di Santa Maria in Tempulo, nel quartiere Celio di Roma, senza invitati e con la mascherina.

Le uniche persone invitate erano i due testimoni degli sposi. I neosposi hanno tenuto la mascherina anche durante le fotografie di rito fuori dalla chiesa.

Non è la prima volta che un matrimonio si celebra in questo modo particolare nella Città Eterna, come raccontano Fabio e Claudia. “Sono un po’ giù, ma felice allo stesso tempo perché ho aspettato tanto questo momento.

Non importa se abbiamo dovuto fare questa cerimonia in questo modo, circondati da sedie vuote”, ha raccontato Tatiana alla fine della cerimonia.

Contents.media
Ultima ora