×

Coronavirus, Decaro consegna spesa a un paziente dimesso: “Ti voglio bene”

Impegnato contro il coronavirus, il sindaco di Bari Decaro ha consegnato la spesa a un paziente appena dimesso, che lo ringrazia: "Sei nel mio cuore".

coronavirus sindaco Decaro
coronavirus sindaco Decaro

Dall’inizio dell’emergenza coronavirus, il sindaco di Bari Antonio Decaro si impegna a sensibilizzare i suoi cittadini a restare a casa, ammonendo coloro che passeggiano indisturbati tra le vie della città. Per Pasquetta ha lanciato una nuova iniziativa e davanti alla sua Bari dai toni spettrali, con serrande abbassate e con quel clima di paura e silenzio, non ha nascosto la sua commozione.

La città è deserta e, in una diretta sui social tra le vie del centro, non è riuscito a trattenere le lacrime. “In questi anni abbiamo fatto tanti sacrifici per riuscire a far vivere la città, a portare tanti turisti. Però sono sicuro che ce la faremo, ci riusciremo. Dobbiamo avere fiducia e recupereremo tutto quello che abbiamo fatto in questi anni. Ora rispettiamole prescrizioni che ci arrivano dalla cabina di regia.

Più rispetteremo le prescrizioni e più ci metteremo alle spalle questa situazione di emergenza”, erano state le sue parole. Dal sindaco barese è arrivata un’altra bella iniziativa: un gesto gentile e altruista per il quale è stato ricompensato con dolci parole di sincera gratitudine.

Il primo cittadino, infatti, ha consegnato la spesa a domicilio. Ha suonato al campanello di un paziente appena dimesso dall’ospedale dopo aver lottato contro il coronavirus.

Ha lasciato la spesa sull’uscio di casa: mentre si stava allontanando il cittadino si è affacciato dalla finestra, ringraziando il sindaco Decaro.

Coronavirus, il gesto del sindaco Decaro

Nel giorno di Pasqua, il sindaco Antonio Decaro ha consegnato la spesa a casa di un paziente appena dimesso dall’ospedale.

Il video che riprende quanto accaduto in una via cittadina è stato poi diffuso sui canali social di Decaro.

“Tanti pazienti contagiati guariscono e possono tornare a casa. In molti però devono affrontare ancora tanti problemi, soprattutto se tornando a casa i familiari sono ancora tutti in quarantena”, ha scritto su Facebook. Poi ha chiesto collaborazione ad altri cittadini volontari. L’appello è rivolto a chiunque possa permetterselo: “Fate quello che potete anche voi. Noi stiamo provando a raggiungere tutti. Se avete vicini o amici che sono in difficoltà, aiutateli se vi è possibile o chiamate i nostri volontari. Nino finalmente è uscito dall’ospedale e sono voluto andare io a fare una commissione.

Nel video, infatti, si vede Decaro suonare il campanello e lasciare la spesa al paziente appena dimesso. Affacciandosi dalla finestra, il cittadino barese ha ringraziato il sindaco, spiegandogli di essere tornato a casa solo il pomeriggio del giorno precedente. Il primo cittadino rivolge i suoi auguri per una serena Pasqua, da trascorrere in famiglia e “naturalmente in casa”, ha aggiunto. Il gesto del sindaco non è scontato e il suo cittadino lo ringrazia: “Antonio sei nel mio cuore. Ti voglio bene”.

Contents.media
Ultima ora