×

Ambulante restituisce buoni spesa: “Sono riuscito a trovare lavoro”

Restituisce i buoni spesa dopo aver trovato un impiego: questo il generoso gesto di un ambulante di Bosa.

ambulante restituisce buoni spesa

Un ambulante di Bosa, dopo aver ritirato in Comune i buoni spesa erogati durante l’emergenza coronavirus, li ha restituiti all’amministrazione in quanto, avendo trovato un impiego che gli garantisce un sussidio, ha preferito lasciarli a chi ne ha più bisogno.

Ambulante restituisce i buoni spesa

A raccontare l’episodio è stato il sindaco Franco Casula al termine della funzione pasquale, celebrata a porte chiuse con presenti soltanto il numero minimo di collaboratori.

Approfittando del fatto che la cerimonia fosse trasmessa in diretta sulle radio locali e sui socia, ha voluto rendere noto l’episodio di generosità da parte di un commerciante della città del Temo.

Il l primo cittadino, senza fornire nome e cognome dell’autore del gesto, ha spiegato che l’ambulante l’ha chiamato al telefono per dirgli che non aveva più la necessità di utilizzare il buono alimentare a cui aveva diritto.

Gli ha infatti detto di essere riuscito a incassare quanto gli consentiva di fare la spesa grazie ad un servizio retribuito che ha effettuato in un altro comune. Fatto che gli ha permesso quindi di avere un incasso da investire nell’acquisto di generi di prima necessità.

Sono rimasto particolarmente colpito da questo gesto di grande sensibilità civica. Ho risposto all’ambulante di consegnare il buono alimentare“, ha concluso il sindaco.

Finora i buoni consegnati a Bosa sono stati 40 su una platea di 200 famiglie. I residenti di questo ed altri paesi, oltre ad essere in crisi economica, hanno poi un ulteriore problema. Ovvero quello che, non essendo presente nei loro centri un negozio di alimentari, sono costretti a spostarsi nei paesi limitrofi.

Contents.media
Ultima ora