×

Coronavirus, bilancio del 15 aprile: 165.155 casi totali e 578 morti in più

La Protezione Civile ha diramato il bilancio dei casi di coronavirus riscontrati in data 15 aprile 2020, unitamente a vittime e dimissioni.

bilancio coronavirus

Come ogni giorno Angelo Borrelli ha comunicato il bilancio dei contagi da coronavirus relativo alla giornata di mercoledì 15 aprile 2020. Rispetto alla giornata precedente si sono registrati 2.667 casi positivi, 578 decessi e 962 dimissioni/guarigioni.

Coronavirus: il bilancio del 15 aprile 2020

Con queste cifre il totale delle persone che hanno contratto l’infezione dall’inizio dell’epidemia è pari a 165.155, quello relativo alle vittime ammonta a 21.645 e quello delle dimissioni a 38.092. Si conferma dunque il trend in calo dei contagi: l’incremento giornaliero è stato il minore riscontrato finora tenendo conto della quantità di tamponi effettuati.

Quando invece al numero degli attualmente positivi presenti sul suolo nazionale, esso ammonta a 105.418.

La maggior parte di essi, pari a 74.696, si trova in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi, 27.643 sono invece ricoverati e 3.079 sono intubati in terapia intensiva. I ricoveri in questo reparto sono ancora in calo tanto che rispetto al 14 aprile 2020 si è registrato un decremento di 107 unità. Segno che la pressione degli ospedali sta subendo un allentamento.

Tabella 15 aprile

Quanto al dato territoriale, la regione più colpita rimane la Lombardia, che nella medesima giornata ha registrato il minor numero di casi positivi dallo scoppio della pandemia. Seguono poi Emilia-Romagna, Piemonte e Veneto che hanno tutte oltre 10 mila contagi. I territori con meno positivi sono invece la Valle d’Aosta, la Basilicata e il Molise.

Contents.media
Ultima ora