×

Coronavirus, multata prostituta 61enne: in cerca di clienti a Mantova

Condividi su Facebook

Una prostituta veronese è stata multata dalle forze dell'ordine per aver violato le norme anti coronavirus: era in cerca di clienti a Mantova.

coronavirus-prostituta-multa

Arriva da Mantova la curiosa storia di una prostituta di 61 anni multata dalle forze dell’ordine dopo essere stata sorpresa nei pressi dell’ospedale cittadino Carlo Poma. La donna, proveniente da Verona, ha raccontato agli stupiti agenti di essersi recata nella città lombarda alla ricerca di clienti, ribadendo questa versione anche nell’autocertificazione che i militari le hanno fornito prima di portarla in Questura.

La motivazione non ha però convinto le forze dell’ordine, che hanno sanzionato la donna con una multa di 400 euro.

Coronavirus, prostituta multata a Mantova

Fermata dai militari mentre si stava aggirando di fronte all’ospedale Carlo Poma, la donna ha ben pensato di raccontare la verità agli uomini delle forze dell’ordine, affermando: “Sono una prostituta di Verona in cerca di clienti a Mantova”.

La 61enne ha in seguito spiegato che stava per entrare nei locali dell’ospedale in modo da aspettare al caldo i propri clienti.

Una volta accompagnata in Questura però, gli agenti non hanno trovato sufficiente la motivazione addotta dalla prostituta, multandola per 400 euro dopo aver registrato le sue generalità per aperta violazione delle norme governative anti coronavirus. Il questore ha inoltre consegnato alla donna il foglio di via, con l’obbligo di non recarsi più a Mantova per un anno intero.

Il precedente a Busto Arsizio

Quello di Mantova non è però il primo caso in cui le restrizioni anti coronavirus si scontrano con quello che è considerato il mestiere più antico del mondo. Lo scorso 10 marzo infatti un uomo di Busto Arsizio è stato denunciato dalle forze dell’ordine dopo essere stato sorpreso in auto con una prostituta, violando così le disposizioni del Dpcm sulla quarantena.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.