×

Campania, esce a fare jogging: multa e quarantena forzata

400 euro di multa e quarantena forzata per una donna che in Campania è stata scoperta a fare jogging.

lombardia mascherina attività fisica
lombardia mascherina attività fisica

A Maddaloni, in provincia di Caserta, una donna di 39 anni è stata scoperta mentre faceva jogging violando l’ordinanza del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Ricordiamo che la Campania, insieme ad altre regione, è una di quelle in cui la corsa è stata completamente vietata a causa del coronavirus.

La donna è stata multata dalla Polizia per la somma di 400 euro e in più dovrà stare in casa per 14 giorni in quarantena forzata. La donna, infatti, è stata segnalata all’Asl di Caserta per l’obbligo di isolamento fiduciario, come prevede l’ordinanza numero 15 della Regione Campania, firmata dal governatore il 13 marzo scorso.

campania jogging quarantana forzata

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Stato di Maddaloni, impegnati nel controllo del territorio predisposto per garantire il rispetto delle prescrizioni anti-contagio, avrebbero fermato la donna nel pomeriggio di ieri, 15 aprile, e questa non avrebbe saputo fornire una valida giustificazione per la sua uscita.

La superficialità della violazione dell’ordinanza della regione costerà molto cara alla donna, ritenuta a tutti gli effetti pericolo per la pubblica incolumità.

La sua condotta irresponsabile è stata da subito redarguita dalle forze dell’ordine e successivamente è stata multata con la sanzione amministrativa di 400 euro, come prevede il Dl 19 del 25 marzo scorso. La Asl di Caserta è stata poi informata dell’obbligo di isolamento fiduciario per la durata di 14 giorni, come disposto dall’Ordinanza della Regione Campania, e dunque la donna ora sarà seguita dalla struttura in questa sua quarantena forzata.

Contents.media
Ultima ora