×

Coronavirus, è necessario fare la spesa con i guanti?

Molti pensano che per prevenire il contagio da coronavirus sia necessario e opportuno fare la spesa con i guanti, ma è davvero così?

coronavirus spesa guanti
coronavirus spesa guanti

Indossare i guanti prima di fare la spesa ai tempi del coronavirus è divenuto ormai una routine e in molte Regioni è stato reso obbligatorio. Tra le nuove norme previste per i supermercati vi è quella si sanificare gli ambienti almeno due volte al giorno, di rispettare gli ingressi contingentati e vigilare sui clienti, che devono essere provvisti di mascheirne e guanti.

Spesso tutte queste protezioni ci fanno sentire immuni dal contagio, ma la verità è che vi sono molte ragioni per le quali indossare i guanti è inefficace e inutile.

Coronavirus, i guanti per la spesa

Una delle regole che abbiamo dovuto imparare ai tempi del coronavirus è quella di lavare spesso le mani e il fatto di indossare i guanti durante la spesa potrebbe costituire un ostacolo. Infatti, nel momento in cui proteggiamo le mani con i guanti monouso, permettiamo ai batteri di rimanere a contatto con il nostro corpo e di moltiplicarsi in un ambiente caldo e umido. I guanti diventano così permeabili: batteri, germi o virus possono penetrare sulla pelle.

Un’altra ragione riguarda il fatto che anche soltanto appoggiando le mani sul carrello potremmo entrare in contatto con germi e batteri. Portando le mani al viso inoltre rischiano di infettare il nostro corpo. Infine, per chi indossa a lungo queste protezioni potrebbe sorgere un altro problema: l’impossibilità di lavarsi le mani.

Nel Dpcm del premier, infatti si sottolinea come il lavaggio delle mani con acqua e sapone o con gel disinfettanti sai un rimedio efficace contro la diffusione del virus. Il testo del decreto, dunque, “raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani”. Non si parla invece dell’utilizzo dei guanti.

Contents.media
Ultima ora