×

Coronavirus Catania: zero accessi di pazienti al Policlinico

I dati sul coronavirus a Catania iniziano a essere positivi: negli ultimi due giorni zero accesso di pazienti infetti al Policlinico.

coronavirus-catania-dati
Coronavirus Catania: i dati dal Policlinico

La battaglia con il coronavirus a Catania sembra iniziare a sorridere agli etnei, i più colpiti in terra di Trinacria dalla pandemia. Si sta già registrando quello che gli infettivologi sostengono da tempo: il passaggio da una condizione pandemica a una endemica, con piccoli focolai e da casi a intermittenza.

Ed è così che si evince come a Catania, nelle ultime 48 ore, nessun positivo è stato riscontrato al Policnico, mentre all’ospedale Cannizzaro sono due i casi registrati: una anziana proveniente da una Rsa della zona e un parente di un soggetto positivo che purtroppo, forse per la vicinanza nella stessa casa, alla fine è risultato positivo anche lui. In compenso, sempre dal Cannizzaro sono stati dimessi 4 pazienti, perfettamente guariti, mentre in Ortopedia è stata sanificata tutta l’area dove è stata ricoverata la 98enne positiva ma solo al terzo tampone.

Coronavirus Catania: le Rsa

Anche a Catania, intanto, l’attenzione è focalizzata sulle Rsa e, in particolare, sull’assistenza dei soggetti positivi rimasti isolati in famiglia, col rischio che alla fine si infettino anche gli altri componenti del nucleo familiare.

Per questo le Usca (Unità speciali continuità assistenziale) dell’Asp etnea, annunciate l’8 aprile scorso, sono fondamentali per combattere il virus casa per casa e tenerlo sotto stretto controllo in quelle Rsa dove purtroppo si è già presentato.

Per quanto concerne gli hotel adibiti per ospitare i positivi da coronavirus, l’Asp ha dato il via libera alla fase 2 di gestione delle case di riposo contagiate. Una delle strutture più sensibili è quella d S.

Giovanni la Punta che ha registrato una ventina di casi di coronavirus tra ospiti e operatori, questi ultimi asintomatici. Nei giorni scorsi l’Azienda ha provveduto a trasferire al reparto Coronavirus dell’ospedale Gravina di Caltagirone i pazienti della struttura il cui stato di salute è serio e necessita di assistenza ospedaliera.

Contents.media
Ultima ora