×

Paesi più sicuri al Coronavirus: Italia in fondo alla classifica

Condividi su Facebook

Coronavirus, la classifica dei Paesi più sicuri vede l'Italia in fondo alla classifica. Lo studio di Deep Knowledge Group.

coronavirus-italia-classifica
Coronavirus, Italia in fondo alla classifica dei Paesi più sicuri al mondo

Quali sono i Paesi più sicuri al Coronavirus? Lo studio arriva da un’analisi del Deep Knowledge Group, un consorzio privato internazionale coinvolto nell’high-tech, in particolare in materia di salute. Nella classifica stilata non c’è spazio a interpretazioni: in merito al coronavirus l’Italia è in fondo alla classifica ed evita l’ultimo posto solo ed esclusivamente grazie alla cugina Spagna.

Le ricerche del Gruppo, basate su ben 76 parametri ripartiti in tre settori (sicurezza sanitaria, efficienza del trattamento e livello di rischio), alcuni Paesi sono più sicuri di altri circa l’emergenza Coronavirus, tenendo anche conto delle loro capacità ospedaliere, delle misure introdotte, della capacità dei cittadini di rispondere ai provvedimenti e delle capacità economiche dello stesso Stato. Al primo posto della lista si trova Israele, seguita dalla Corea del Sud e dall’Australia.

Dopo questo podio, sfilano nell’ordine Cina, Nuova Zelanda, Taiwan, Singapore, Giappone e Hong Kong.

Coronavirus, Italia in fondo alla classifica

La top ten in Europa, relativamente alla classifica dei Paesi più efficienti nella lotta al Coronavirus, vede al primo posto la Svizzera.

Di seguito si trovano Stati come Austria e Ungheria, fino ad arrivare ai Paesi del Nord Europa quali Danimarca, Olanda, Norvegia. E ancora, spazio a Belgio, Finlandia, Lussemburgo, Repubblica Ceca. Le analisi del gruppo utilizzano dati pubblici come quelli forniti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e della Johns Hopkins University e hanno destato l’interesse dei vari governi.

Ma l’Italia? Ebbene sì, il Bel Paese, nonostante tutte le misure degli ultimi giorni, è in 32esima posizione su 33 disponibili.

A occupare l’ultimo gradino della graduatoria è la Spagna. Lo Stivale è preceduto dalla Francia: i transalpini, insomma, non se la passano molto meglio.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.