×

Coronavirus Napoli, infermiera del Cardarelli positiva

Un'infermiera dell'ospedale Cardarelli di Napoli è risultata positiva al coronavirus.

coronavirus napoli infermiera cardarelli
coronavirus napoli infermiera cardarelli

Un’infermiera dell’ospedale Cardarelli di Napoli è risultata positiva al coronavirus. Ora perà la preoccupazione della donna è rivolta alle sue figlie, ammalate ma per le quali non sarebbe necessario effettuare un tampone secondo l’Asl napoletano.

Coronavirus Napoli, infermiera positiva al Cardarelli

Un’infermiera dell’ospedale Cardarelli di Napoli è risultata positiva al coronavirus, ma la sua preoccupazione è tutt’altro che rivolta alla sua salute. La donna infatti sta bene, ma da giorni richiede a gran voce all’Asl un tampone per le sue figlie piccole, soprattutto per quella di 3 anni e mezzo, colpita da una tosse persistente.

L’Asl mi contatta quotidianamente, per monitorare le mie condizioni- spiega la 48enne napoletana– ma sostengono che non c’è la sintomatologia per sottoporre ai test le mie figlie“.

Periodo difficile

La donna è risultata positiva durante l’ultimo screening avvenuto il 9 aprile, ma il tampone faringeo ha confermato al sua positività l’11 aprile, giorno in cui ha iniziato la sua quarantena:”Ho avvisato fin dal test rapido, tutte le persone con cui ero venuta in contatto, sebbene la mia vita fosse divisa solamente tra casa e ospedale e, per correttezza, ho provveduto anche a comunicarlo nel condominio”.

All’inizio ho chiamato il medico di base, richiedendo i tamponi per le mie figlie ma non avendo sintomi sospetti, mi ha detto che non poteva attivare la procedura per richiederli-racconta l’infermiera asintomatica che aggiunge-l’Asl mi ha dato la stessa risposta. Chiedo che le mie figlie vengano sottoposte al tampone- conclude l’infermiera- non so come gestire questa situazione e vorrei solo un aiuto per affrontare più serenamente questo periodo difficile”.

Contents.media
Ultima ora