×

Coronavirus, a spasso con il criceto in gabbietta: “Ha bisogno di distrarsi”

Nonostante i divieti emessi per l'emergenza coronavirus, un uomo è stato denunciato dai carabinieri mentre faceva una passeggiata con il suo criceto.

coronavirus passeggiata con criceto
coronavirus passeggiata con criceto

Ai tempi del coronavirus l’isolamento e la chiusura forzata hanno radicalmente stravolto lo stile di vita di molti italiani, eppure alcuni continuano a non rispettare le regole: c’è chi va al supermercato tutti i giorni (o quasi) e chi porta a spasso il pappagallo, fino al padrone che si è concesso una passeggiata con il suo criceto.

La notizia arriva da Carpio, in provincia di Modena. Il proprietario del piccolo roditore è stato fermato dai carabinieri e denunciato. C’è polemica per la giustificazione da lui fornita.

Coronavirus, passeggiata con il criceto

L’isolamento sembra far male persino agli animali domestici: così si è giustificato un uomo fermato a Carpi mentre portava a spasso il criceto nella sua gabbietta. “Ha bisogno di distrarsi, è diventato irascibile a stare in casa”, sono state le parole del proprietario. “L’ho portato a prendere una boccata d’aria”, ha aggiunto. I carabinieri hanno fermato l’uomo in un parco nel modenese. I militari, ovviamente, non si sono lasciati convincere dalle scuse fornite dall’uomo, il quale è stato sanzionato con una multa per aver violato il divieto di mobilità.

L’uomo, inoltre, è stato denunciato, perché si è introdotto in un parco pubblico del paese, il cui ingresso è temporaneamente vietato, come previsto da un’ordinanza comunale.

Nella stessa zona i carabinieri impegnati nei diversi posti di blocco hanno segnalato 36 violazioni tra i comuni di Carpi, Campogalliano, San Felice sul Panaro, San Prospero, Finale Emilia e Mirandola.

Contents.media
Ultima ora