×

Positivo scappa una seconda volta dall’ospedale: fermato alla stazione

Condividi su Facebook

Dopo essere fuggito dall'ospedale di Lugo, un 19enne positivo al coronavirus è nuovamente scappato, questa volta dall'ospedale Infermi di Rimini.

coronavirus fuggitivo stazione

Fuggito dall’ospedale di Lugo, per poi essere fermato dalla Polfer in stazione, un 19enne originario del Gambia, positivo al coronavirus, è nuovamente scappato, questa volta dall’ospedale Infermi di Rimini. Una fuga durata solamente poche ore, con gli agenti che lo hanno trovato anche questa volta in stazione.

Positivo al coronavirus scappa dall’ospedale

Portato lo scorso 9 aprile presso l’ospedale di Lugo dopo aver manifestato alcuni sintomi compatibili con il coronavirus, il 19enne, originario del Gambia, aveva deciso di allontanarsi dalla struttura , facendo perdere le sue tracce.

Dopo aver lanciato l’allarme su tutto il territorio nazionale, dopo che il ragazzo era risultato positivo al coronavirus, è stato fermato all’alba di mercoledì mattina presso la stazione di Rimini.

Ad intercettarlo sono stati gli agenti della Polfer intervenuti verso le ore 3 dopo che il ragazzo aveva molto probabilmente forzato l’edicola presente nella stazione, dalla quale mancavano alcuni snack.

Grazie alle telecamere di videosorveglianza, quindi, sono riusciti a beccarlo e intercettarlo verso le ore 5. Denunciato per furto aggravato di generi alimentari, è stato quinti portato presso l’ospedale Infermi per via della sua positività al Covid-19.

Proprio come già fatto presso l’ospedale di Lugo, anche questa volta è fuggito. Una fuga durata solamente poche ore, con la Polfer che lo ha nuovamente rintracciato in stazione e riportato all’ospedale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.