×

Volo Milano-Seul in difficoltà dopo il decollo: scarica carburante nel Mar Ligure

Un velivolo decollato da Malpensa e diretto a Seul ha dovuto fare rientro allo scalo milanese a causa di un problema tecnico a bordo

volo milano-seul

Volo in difficoltà dopo il decollo da Milano. A causa di un problema tecnico riscontrato pochi minuti dopo la partenza un Jumbo Boeing 747-48E partito dall’aeroporto di Malpensa e diretto a Seul ha dovuto scaricare gran parte del carburante nel mar Ligure dopo averlo ripetutamente sorvolato, per poi fare rientro allo scalo di partenza.

La conferma arriva dall’analisi del traffico aereo su Flightradar che mostra l’itinerario seguito dal volo OZ790, partito da Milano alle 20:05 e atteso in Corea del Sud nella giornata di domenica 19 aprile, alle ore 15.

Cargo in difficoltà, atterraggio di emergenza a Malpensa

Il problema tecnico ha però costretto il pilota a rivedere i piani di volo e mantenere per diverso tempo la rotta sul mar Ligure scaricando carburante per alleggerirsi seguendo una procedura nota come fuel dumping, che ha consentito al cargo di perdere peso liberandosi di una importante percentuale di kerosene.

Questo perchè il velivolo potesse atterrare in sicurezza, con una quantità di kerosene inferiore al peso massimo consentito così da evitare il rischio di incidenti dovuti all’alta velocità e alla possibilità di turbolenze. Non è chiaro cosa possa aver provocato il problema, si ipotizza un’anomala presurizzazione in cabina di pilotaggio oppure un inconveniente al flap ma solo un’approfondita analisi tecnica consentirà di accertarlo. Il pilota non ha potuto fare altro che contattare la torre di controllo per segnalare la necessità di fare rientro a Malpensa seguendo la procedura d’emergenza prevista in questi casi.

Il Boeing ha volato per circa un’ora sopra Savona, seguendo una rotta ad anelli e scaricando il quantitativo di carburante necessario per poter poi rientrare allo scalo di partenza.

Contents.media
Ultima ora