×

Coronavirus, la scrittrice Michela Murgia rischia multa con le amiche

Una spesa comune presso un mercato rionale fa rischiare la multa alla scrittrice Michela Murgia, durante il lockdown Coronavirus.

Coronavirus, scrittrice rischia multa con le amiche
Michela Murgia, scrittrice, rischia la multa al mercato rionale di Roma per violazione norme anti Coronavirus.

La scrittrice italiana Michela Murgia denuncia di aver rischiato la multa per violazione delle norme Coronavirus. Mentre si trovava a Roma, ha deciso di recarsi presso il mercato rionale di Piazza San Cosimato per fare un po’ di spesa. In questa occasione, ha per caso incontrato due sue care amiche con le quali ha scattato una foto.

Michela Murgia rischia multa al mercato

Nonostante la distanza di sicurezza, che Michela Murgia dice di aver rispettato, il trio è stato bloccato da un carabiniere. ″Signora, basta, non mi pare il caso di fare foto“, ha detto l’agente intimando a tutte di allontanarsi e tornare a casa una volta conclusa la spesa.

“Perché? C’è una legge che vieta le foto al mercato? Stiamo aspettando un’amica con la frutta”, questa la risposta della scrittrice. In effetti è andata proprio così: lei e le altre due donne stavano attendendo il ritorno di un’altra con la spesa per tutte. “L’amica in effetti arriva con il carrello pieno delle nostre ordinazioni e ce le distribuisce sotto l’occhio sospettoso delle forze dell’ordine”, ha spiegato la Murgia.

Sospetti da Coronavirus

Il gruppetto si è sciolto, ognuna è andata per la sua strada senza alcuna multa ma tutte sono rimaste con l’amaro in bocca per l’accaduto.

“Io mi porto addosso la rabbia e la certezza di aver rischiato 400 euro di contravvenzione solo perché dopo un mese di lockdown un carabiniere ha trovato irritante persino la poca normalità che ancora non è vietata”, ha scritto Michela Murgia in un post di denuncia sul suo profilo Facebook.

Contents.media
Ultima ora