×

Feltri contro i meridionali, l’Ordine chiede un giudizio disciplinare

Condividi su Facebook

Il presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Campania ha chiesto un giudizio disciplinare per Vittorio Feltri e le sue frasi contro il Sud.

vittorio-feltri

Il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, ha inviato un esposto al suo omologo lombardo Alessandro Galimberti al fine chiedere un giudizio disciplinare nei confronti di Vittorio Feltri, reo di aver definito i cittadini meridionali “ingordi con i soldi del Nord” durante un suo editoriale pubblicato sul quotidiano Libero.

L’esposto è stato successivamente inviato al Consiglio di disciplina territoriale che a questo punto dovrà valutare la possibilità di sottoporre Feltri a giudizio disciplinare per i toni utilizzati nel suo articolo.

Feltri contro il Sud, parla l’Ordine


Nel posto pubblicato dal presidente dell’Ordine regionale campano Lucarelli si può leggere infatti: “Ringrazio il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia, Alessandro Galimberti, che ha prontamente inviato al Consiglio di disciplina territoriale il mio esposto con il video che contiene le ultime gravissime dichiarazioni di Feltri contro sei milioni di cittadini della Campania.

Video inviatomi da diversi colleghi e da alcuni amici che ringrazio. Nel frattempo mi arrivano notizie di numerose petizioni. Inviatele all’Ordine della Lombardia a Milano al presidente Galimberti”.

LEGGI ANCHE: Fuori dal coro, Feltri sui meridionali: “In molti casi sono inferiori”

Non contento delle dure parole contro i meridionali espresse nel suo editoriale, Vittorio Feltri aveva rincarato la dose durante la puntata del programma televisivo Fuori dal coro andata in onda il 21 aprile scorso.

Nella trasmissione diretta da Mario Giordano il direttore di Libero aveva infatti dichiarato: “Il fatto che la Lombardia sia andata in disgrazia per via del Coronavirus ha eccitato gli animi di molta gente che evidentemente ha un senso di invidia, di rabbia nei nostri confronti perché subisce una sorta di senso di inferiorità. Io non credo ai sensi di inferiorità: credo che i meridionali in molti casi siano inferiori.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
38 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Aurora
22 Aprile 2020 14:11

Era ora, Feltri è un razzista, ha offeso pure abbastanza i meridionali, che si prendano seri provvedimenti contro persone così!!! Siamo Italiani esattamente come lui, anzi no,
sicuramente molto meglio di lui!!!

Marinell
22 Aprile 2020 14:44
Risponde a  Aurora

Questo soggetto di letame umano deve essere radiato dal giornalismo italiano non fa altro che seminare odio con odio nord e sud e una persona diabolica e infame razzista in tutti i modi noi popolo italiano vogliamo la pace non vogliamo questi soggetti che diabolici che possono seminare una guerra civile questa persona deve essere radiata dal giornalismo e una cattiva persona e un cattivo esempio per gli esseri umani non deve piu apparire in televisione e altri programmi televisivi deve andare da un buon esorcista non vogliamo piu vederlo e sentirlo parlare del sud a offenderci stiamo tutti nella… Leggi il resto »

Lucia
22 Aprile 2020 16:56
Risponde a  Marinell

Tutto vero quello che hai scritto… Nn deve più parlare in pubblico e nei giornali… Nn merita niente… Porta solo odio tra la gente

Giorgio Lattanzio
23 Aprile 2020 11:56
Risponde a  Marinell

Questi poveri individui, più che essere bollati come ‘razzisti’ o simili accuse, vanno ‘compatiti’ come persone che soffrono di ‘demenza senile'(per l’esattezza: “sindrome prefrontale”), e, come tali, pietosamente allontanati da qualunque attività, che abbia a che fare con la pubblica comunicazione o con il sociale.
Solo così la nostra Società può immunizzarsi dai deleteri effetti di dare spazio o attenzione a queste povere persone.

Loi Ignazio
22 Aprile 2020 16:53
Risponde a  Aurora

BRAVISSIMA

Raimondo Sgroi
23 Aprile 2020 00:23
Risponde a  Aurora

Condivido

Luly
22 Aprile 2020 16:19

Sì ma si prendono davvero provvedimenti verso questo illustre Signore.Sì dovrebbe solo vergognare

Michele Guglielmo
22 Aprile 2020 17:36

Sono profondamente dispiaciuto, nel sentire le dichiarazioni di Feltri, che in Italia si sia ancora a questo punto.

antonio failla
22 Aprile 2020 17:44

i meridionali non sono inferiori semplicemente non hanno voglia di lavorare e si inventano di tutto per non lavorare e stare a ricasco di quelli che lavorano ! e’ la cultura mafiosa cioe’ vivere sulle spalle degli altri

Elisabetta D`Auria
22 Aprile 2020 18:52
Risponde a  antonio failla

Ma hai visto report ?

FRANCESCO
22 Aprile 2020 19:45
Risponde a  antonio failla

Certo il lavoro di lecchino ke fai tu a questo pseudo giornalaio, noi MERIDIONALI lo lasciamo volentieri a TE

Marta
22 Aprile 2020 20:17
Risponde a  antonio failla

Ma come si permette lei a dire che non abbiamo voglia di lavorare! Lei abita nel meridione forse? È facile per voi del nord trovare lavoro ed essere pagati in modo adeguato purtroppo nel sud la situazione è diversa anche grazie agli statisti(parlo di Mazzini, Cavour e Garibaldi) che in guerra hanno voluto l’aiuto dei meridionali e poi hanno investito al nord le risorse con fabbriche e altro dimenticandosi del sud e delle promesse fatte prima della guerra permettendo così che la mafia prendesse potere È COLPA VOSTRA SE STIAMO IN QUESTO MODO. I meridionali hanno sempre subìto. Vada a… Leggi il resto »

Maria Antonietta Aresta
23 Aprile 2020 09:41
Risponde a  Marta

Grande Marta… Condivido appieno!!!
La storia non si cambia e l’ignoranza produce ciò a cui assistiamo a partire dal “signor”Feltri, sino a tutti coloro che scrivendo emerite minchiate, lo avallano!!!

ENZO
22 Aprile 2020 20:30
Risponde a  antonio failla

i meridionali sono stati e sono tutt’oggi la risorsa del “nord”, senza il loro talento ed il loro infaticabile lavoro il “nord” non si sarebbe ARRICCHITO.

Pasquale
22 Aprile 2020 20:54
Risponde a  antonio failla

Eccone un’altro.
Ne ho le palle piene, bisogna dividere questo paese del cazzo.
Evviva il SUD

Andrea
22 Aprile 2020 22:51
Risponde a  antonio failla

Sei una chiavica una latrina. Razzista leghista di merda, tu e Feltri.

Doriana Polacco
23 Aprile 2020 00:57
Risponde a  antonio failla

Tanto non vogliamo lavorare, che spesso veniamo proprio al nord a trovare lavoro, e sa una cosa? Siamo prescelti durante i colloqui di lavoro, e sa perché? Perché noi siamo affidabili, instancabili lavoratori, e abbiamo fame di dimostrare quel che valiamo… Siamo allegri, determinati,siamo leader e siamo persone generose e chi lavora con noi lo sa! La mafia é altro, esiste ma non fa della gente del sud dei mafiosi. È gente come lei che genera ancora odio tra nord e sud, gente ignorante, ma per fortuna siete in pochi ormai…. Siamo tutti italiani.

Rosa
23 Aprile 2020 01:27
Risponde a  antonio failla

Direi…. Ma vai a cagare!!si vergogni per quello che ha scritto,perché io al suo posto l’avrei fatto… Leone di tastiera!!

Gabriella
23 Aprile 2020 02:14
Risponde a  antonio failla

Signor Failla, sono una siciliana ormai da anni residente in Francia, e se avessi trovato un lavoro dignitoso in Sicilia,con tanto di contratto e paga adeguata alle ore di lavoro effettuate, non avrei mai pensato di abbandonare la mia terra e soprattutto la mia famiglia. In Sicilia non c’è lavoro e mi creda c’è tanta gente onesta, con un sapere immenso che vorrebbe lavorare ma invece è costretta a farsi le valigie e cercarsi un avvenire altrove. La cosa che mi rende orgogliosa oggi, é che qui (Parigi) i siciliani sono ben accolti e riescono ad integrarsi benissimo e a… Leggi il resto »

Mario Barbieri
23 Aprile 2020 02:44
Risponde a  antonio failla

Ma vai a cagare…fattelo dire da uno che non è del sud.

Maria Luisa
23 Aprile 2020 10:43
Risponde a  antonio failla

Carissimo signor Failla sono assolutamente spiaciuta di comunocarle che il suo cognome è di origine siciliana, significa scintilla, ahime del merdione. Come vede la sola ignoranza dell’origine del suo cognome la dice lunga sulla sua ignoranza tout court.
Le pongo i miei più Cordiali saluti

Sebastiano
23 Aprile 2020 11:55
Risponde a  antonio failla

Lei che ha scritto questo non é solo male informato ma anche miserabile nella mente e nel cuore.

Michele Giannetta
23 Aprile 2020 19:15
Risponde a  antonio failla

Ma cosa dici parli per sentito dire o perchè sai? Culturamente sei meno di zero per aggrapparti a queste cose. Sai quanti meridionali sono eccellenze nel mondo? Prova a fare una ricerca e poi spari cazzate

Angela caselli
23 Aprile 2020 22:26
Risponde a  antonio failla

I meridionali come ci difinisce lei !!! Lavorano anche per un misero stipendio .Le ricordo che la maggior parte dei cittadini del nord sono : campani , calabri , siculi , pugliesi . Insomma caro Antonio il sud si è’ traferito al nord . PER LAVORO .. Non si è’ mai reso conto ?

Michele
24 Aprile 2020 08:03
Risponde a  antonio failla

a leggere il suo commento sembra evidente come Lei non sia tanto diverso da Feltri, non rendendosi conto che la mediocrità del popolo è rappresentata proprio da persone come Lei. Simili affermazioni altro non sono che la vergogna di un paese che, se da un lato è riuscito nella storia ad affermarsi come una grande eccellenza, dall’altro dimostra, con gente come Lei, di avere ancora nascosto qualche male da debellare. Un solo piccolo individuo assalito dall’odio, dal senso di superiotità e da tanta stupidità.

silvio La Magna
22 Aprile 2020 17:49

voglio ricordare al vecchio feltri, che gli Italiani tuti non sono certo contenti che il virus abbia colpito il nord Lombaardia con accanimento. Gli Italiani tutti, compreso i meridionali sono molto dispiaciuti, in quanto sono i Lombardi nostri fratelli Italiani. Mi meraviglio di feltri che essendo una persona acculturata, vada a sputare odio tra noi Italiani.

Angela caselli
23 Aprile 2020 22:38
Risponde a  silvio La Magna

Feltri non si è’ ancora reso conto che in Lombardia la maggior parte della popolazione e’ del sud. Qundi le regione del sud vogliono il male dei loro amici parenti che vivono al nord?

Michele
22 Aprile 2020 17:51

Speriamo che la notizia sia vera. Perché il signor Feltri ha oltremodo offeso e denigrato i meridionali non solo questa volta e si è sempre permesso di comportarsi in maniera anarchica e provocatoria deliberatamente. Viva l’Italia e gli italiani tutti alla faccia del sign. Feltri che non merita di essere chiamato tale. Saluti

Fabio Barracchia
22 Aprile 2020 18:25

Com’è possibile che nn viene mai invitato nelle reti mediaset nessun capo redattore meridionale in modo da poter controbattere? L unica spiegazione è che sono solidali a tali dichiarazioni.

Antonio
22 Aprile 2020 21:13

Ma come è possibile che personaggi di sta portata li fanno parlare in tv, non fa che dire parolacce tra l’altro è razzista. Poi vorrei sapere su che cosa si sente superiore al meridionale se è il meridione che sostiene il settentrione. Basito

Giacomo
22 Aprile 2020 22:34

Lo dovete buttare fuori è l’unica cosa giusta da fare.Non merita di far parte dell’ordine dei giornalisti.

Giovanni Virgata
22 Aprile 2020 22:53
Risponde a  Giacomo

Questo è un individuo che mette zizzania tra nord e sud credo fortemente di rimanere uniti perché siamo tutti fratelli

Paolo
22 Aprile 2020 23:21

Sparateloooo…anzi no…vale più una pallottola della sua vita

Venero Heart
23 Aprile 2020 03:26

Già che ci siete tenete d’occhio il genere di giornalismo adottato da rete4,sembra il clan di Adolf Hitler poco prima della sua ascesa al potere.

Cesare Sanges
23 Aprile 2020 10:25

Il provvedimento giusto è quello di espellere questo signore dall’ordine dei giornalisti italiani. È da molto tempo che Feltri usa il suo giornale per offendere le persone. Non è più tollerabile che queste testate ricevano finanziamenti per poi offendere chi generosamente li finanzia.

vito lacarpia
23 Aprile 2020 17:35

se questo giornalista e un baluardo del giornalismo italiano che viene invitato a molte trasmissioni in tv be mi viene da dire stiamo fregati non solo dal corona virus

Michele Giannetta
23 Aprile 2020 19:03

Allucinante cosa ha partorito la sua mente.Dice che i meridionali sono inferiori.Ma a chi? A lui? E’ un povero miserabile che non riesce a digerire determinate cose che avvengono a seguito eventi.Sicuramente non lo ascolterò più e quando c’è lui cambierò canale in qualsiasi trasmissione con la sua presenza. Sicuramente da prendere azioni disciplinari,bandirlo da trasmissioni televisive,che quarda caso sono solo dello stesso editore.Da punire e bandire è anche il giornalista Giordano che doveva stoppare quel personaggio e dissociarsi immediatamente,anzicchè fare battute fuori luogo e sorridere su quello che diceva. Io penso che l’invidia e un complesso di inferiorità fanno… Leggi il resto »

Tjz
25 Aprile 2020 09:04
Risponde a  Michele Giannetta

Organizzatevi che prossimamente col MES i vostri governanti, ci succhieranno come parassiti ulteriori tasse e sopratutto vedremo se con 35 miliardi riuscirete a rifondare una sanità degna di essere chiamata tale, ad ogni buon conto vedremo se il governo in corso riuscirà ad unire con determinazione Nord e Sud, perché il problema nn è il popolo ma chi lo governa e in Campania nn mi pare che siate ben rappresentati del Signor De Luca.


Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche