×

Coronavirus, Bassetti: “Il virus sta perdendo forza, i pazienti sono meno gravi”

Condividi su Facebook

Nonostante il numero dei morti per coronavirus sia ancora elevato, Bassetti rivela come i pazienti che si ammalano sono meno gravi.

L'infettivologo
L'infettivologo Matteo Bassetti

Finalmente una notizia positiva: il coronavirus sta perdendo forza. A rivelarlo è stato Matteo Bassetti, che ha anche spiegato che nonostante ci siano ancora molti morti, i pazienti positivi sono meno gravi rispetto all’inizio. Il direttore di Malattie infettive al Policlinico San Martino di Genova, dunque, ha fatto il punto sui dati espressi nel bollettino della Protezione Civile.

Coronavirus Bassetti: pazienti meno gravi

Commentando i dati sugli ultimi contagi e decessi per coronavirus in Italia, Bassetti denota come a fronte di un elevato numero di morti vi siano – ad oggi – pazienti meno gravi negli ospedali.

“L’ultimo dato che emerge del bollettino della Protezione civile – ha aggiunto anche il direttore – è che il numero dei guariti è uguale a quello dei nuovi contagi. Abbiamo poi per i dimessi un meno 500″.

La situazione pare migliorare. “La mia sensazione- dice ancora Bassetti -, lavorando anche in ospedale e osservando i numeri di oggi, è che questo virus ha perso forza. Lo ha fatto anche nella tipologia di pazienti più gravi che oggi abbiamo davanti. Due settimane fa erano pazienti dal quadro clinico impressionate ora sono molto meno gravi”.

Infine, cercando di spiegare il motivo dell’elevato numero di decessi ipotizza che il dato sia legato “all’età media molto alta dei pazienti e al metodo che abbiamo usato nel loro conteggio”. La verità è che “prima o poi dovremmo affrontare anche questo nodo. All’estero non sono calcolati come da noi”.


Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.