×

Bari, i poliziotti si privano dei buoni pasto per aiutare i bisognosi

Rinunciano ai buoni pasti e raccolgo 3mila euro per i bisognosi, il bel gesto dei poliziotti di Bari.

bari poliziotti buoni pasto

Uno dei pochi aspetti positivi dell’emergenza coronavirus è che questa abbia risvegliato in Italia, come nel mondo, un forte senso di solidarietà nei confronti dei più bisognosi a lungo sopito. Molte sono infatti le iniziative benefiche a sostegno di ospedali e delle persone maggiormente colpite dalla crisi economica innescata dal Covid-19 e, tra queste, c’è anche il bel compiuto dalla polizia di Bari, IX Reparto Mobile, che ha deciso di privarsi dei propri buoni pasto per aiutare i bisognosi.

L’iniziativa sarebbe arrivata dalla volontà degli stessi uomini delle forze dell’ordine, in questi giorni impegnati sul territorio per controllare che i cittadini rispettino le misure di sicurezza imposte dal governo e evitino di uscire di casa per futili motivi.

Bari, i poliziotti si privano di buoni pasto

Nello specifico il gesto benefico dei poliziotti ha permesso la raccolta di circa 3mila euro che ora verranno utilizzati per acquistare il corrispettivo in beni di prima necessità da consegnare alla famiglie in difficoltà. I generi alimentari saranno procurati in sinergia con la ditta Ladisa Ristorazione, che da diverso tempo cura la ristorazione della mensa del Polifunzionale della Polizia di Stato.

I beneficiari dei beni saranno individuati grazie all’ausilio della Caritas Diocesana di Bari, in collaborazione con il Cappellano della Polizia di Stato, Don Mimmo. “Un gesto semplice di generosità – si legge nella nota ufficiale diffusa dalla Polizia di Stato di Bari – con cui gli agenti vogliono essere vicini ai cittadini. Soprattutto ai più bisognosi”.

Contents.media
Ultima ora