×

Terremoto a Enna, scossa di magnitudo pari a 3.2 gradi nella notte

Un sisma di magnitudo pari a 3.2 gradi è stato registrato a Enna nella notte, mentre un precedente terremoto aveva colpito il palermitano.

terremoto enna
terremoto enna

Una lieve scossa di terremoto ha colpito la zona di Enna nelle prime ore di sabato 25 aprile: il sisma si è verificato a 5 chilometri da Troina. Da quanto si apprende dai dati diffusi dall’Istituto di Geofisica e Vulcanologia di Roma, pare che la scossa avesse inizialmente una magnitudo stimata tra 3.0 gradi e 3.5, mentre alla fine la potenza è stata di 3.2 gradi.

Inoltre, il sisma aveva una profondità di 26 chilometri.

Terremoto a Enna

Erano le 2:40 della notte quando la terra ha iniziato a tremare in Sicilia: una scossa di terremoto di magnitudo pari a 3.2 gradi ha colpito la provincia di Enna.

L’epicentro della scossa è stato rilevato a 5 chilometri da Troina, mentre la profondità era a 26 chilometri. Da quanto si apprende, alcuni cittadini hanno avvertito il movimento mentre stavano riposando.

Già venerdì 24 aprile, inoltre, altre scosse erano state segnalate in provincia. In particolare, alle ore 16.28, una scossa M 3.5 aveva colpito il cuore della Sicilia tra palermitano, nisseno ed ennese.

I tremori e i boati sono stati avvertiti in un raggio di oltre 40 km. L’epicentro di questi episodio era stato localizzato nella zona tra Bompietro e Alimena, nell’entroterra palermitano sulle Madonie. Mentre la profondità era stimata attorno ai 36 chilometri.

Nessun danno a cose o persone, ma paura e segnalazioni sono giunte dalla popolazione in diverse zone siciliane: Bompietro, Alimena, Castellana Sicula, Petralia Sottana, Gangi e finanche da Enna e Caltanissetta. Non si registrano danni a cose o persone.

Terremoto Papua Nuova Guinea

Sempre nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 aprile un’altra fortissima scossa di magnitudo pari a 6.4 è stata registrata in Papua Nuova Guinea.

Contents.media
Ultima ora