×

Conte e l’assembramento a Genova, Myrta Merlino: “Una vergogna”

Una piccola folla di giornalisti, tecnici e cameraman ha accolto il premier Giuseppe Conte in occasione dell'inaugurazione del nuovo ponte

Myrta Merlino

Il premier Giuseppe Conte si è recato a Genova per l’inaugurazione del nuovo ponte. Numerosi i giornalisti presenti per ascoltarlo, tanto da formare un assembramento che non è passato di certo inosservato.

Myrta Merlino sull’assembramento

Nel corso della trasmissione L’Aria Che Tira sono state trasmesse le immagini dell’arrivo del premier Conte a Genova per il varo del nuovo ponte. Una piccola folla di giornalisti, tecnici e cameraman, ha quindi accolto il presidente del Consiglio dei ministri per ascoltare le sue parole, finendo per non rispettare le attuali disposizioni in base alle quali è necessario rispettare le distanze di sicurezza.

Immagini che non sono passate di certo inosservate, con la stessa Myrta Merlino che ha commentato: “Mi sembra che l’assembramento c’è tutto sinceramente.

Ci sono troppe persone e siete tutti troppo vicini . C’è pure uno con la mascherina col naso fuori, cioè ragazzi ma è una roba ridicola“. Per poi aggiungere: “Posso dire una cosa, Andrea? Non me ne frega niente, preferisco non sentire Conte e non averti in quell’assembramento. La trovo una cosa completamente ridicola. Una follia. Alle immagini in diretta ci rinuncio volentieri, perché la trovo una cosa vergognosa quella che sto vedendo, lo dico con sincerità”.

Myrta Merlino ha quindi invitato il proprio giornalista ad allontanarsi da quell’assembramento, anche perché “ogni giorno nel mio programma ripeto in continuazione le norme di sicurezza da adottare, e poi vediamo queste scene ridicole, mi sembra folle, una vergogna!”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora