×

Coronavirus, sta funzionando a Novara cura con il plasma dei guariti

Lo scorso 15 aprile è iniziata a Novara la sperimentazione per la cura con il plasma delle persone guarite dal Coronavirus

coronavirus plasma

Lo scorso 15 aprile è iniziata a Novara la sperimentazione per la cura con il plasma delle persone guarite dal Coronavirus e ad oggi si iniziano a registrare alcuni dati importanti.

Terapia con il plasma dei guariti

La sperimentazione intrapresa a Novara dal Servizio di medicina trasfusionale, diretto dal dottor Gennaro Mascaro, segue il protocollo pensato al Policlinico San Matteo di Pavia, con la collaborazione della Direzione medica e la Struttura di anestesia e rianimazione. Al momento sono otto le persone guarite che hanno donato il proprio plasma che verrà utilizzato in altrettanti pazienti che risultano compatibili.

Come spiegato dal dottore Mascaro: “Per determinare se la trasfusione di plasma da persona convalescente può essere utilizzata nel trattamento dei pazienti critici con infezione da coronavirus è necessario determinare la quantità di anticorpi specifici: se ci sono le condizioni, eseguiamo la raccolta di questo ‘plasma iperimmune’ e poi possiamo procedere alla trasfusione in pazienti critici in terapia intensiva o subintensiva.

Va sottolineato che dopo la raccolta il plasma viene da noi trattato ulteriormente (inattivazione) in modo da annullare l’eventuale presenza di altri virus. I risultati ottenuti con la prima trasfusione confermano la validità del protocollo”.

Continua quindi a dare risultati positivi la cura con il plasma delle persone guarite dal coronavirus, con il plasma prelevato dal primo donatore e trasfuso ad una persona in terapia intensiva che ha subito mostrato di funzionare.

Il paziente, infatti, è in seguito uscito dalla rianimazione.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora